SERIE B

Virtus Lanciano. Momento positivo e carattere da vendere. D'Aversa: «ragazzi favolosi»

Stangata dal giudice sportivo. Thiam squalificato 3 turni. Ferrario uno

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1166





LANCIANO. Diverse realtà in Serie B nelle ultime stagioni hanno vissuto momenti altalenanti di gioie e dolori sportivi, ma la Virtus Lanciano delle ultime 3 stagioni no, sempre nelle zone alte di classifica con lo spirito Virtus ormai ben riconosciuto nell'ambiente calcistico italiano. I frentani, ancora una volta, ad Avellino hanno dato dimostrazione di essere una squadra mai doma, caratterialmente forte e superiore ad ogni episodio a proprio sfavore. In inferiorità numerica (10 contro 9, ndr) gli uomini di D'Aversa hanno sfiorato il colpo grosso prima di subire il pareggio definitivo di Arrighini a dieci minuti dal novantesimo.
«Io credo che in pochi riusciranno a portare via punti dal Partenio» – ha raccontato raggiante a fine gara il tecnico dei rossoneri, Roberto D'Aversa – «per come è andata la partita c'è un po' di rammarico soprattutto se guardiamo la nostra prestazione. A parte i primi 20 minuti siamo venuti fuori alla grande alla distanza ed abbiamo tenuto sempre molto bene il campo. L'unica cosa che mi è dispiaciuta è stata la direzione arbitrale (7 ammonizioni e 4 espulsioni, ndr), che ha rovinato una bella partita».
L'importante però, al di là del gol avellinese che ha fatto sfuggire 3 punti altrimenti meritatissimi, è la prestazione della squadra: «la squadra sta raccogliendo meno di quanto fa vedere in campo, ma la prestazione ed il cuore di questi ragazzi sono sotto gli occhi di tutti. Ora pensiamo alla prossima gara contro una squadra che ha iniziato molto bene il campionato».

La Virtus Lanciano nel frattempo dopo l'1-1 di Avellino continuerà oggi in città gli allenamenti in vista del turno infrasettimanale di domani al Biondi contro la Pro Vercelli. Con i liguri possibile qualche cambio a centrocampo ed in difesa, con Bacinovic e Cerri che scalpitano per una maglia da titolare. Il giudice sportivo infine ha squalificato per una gara Ferrario e Thiam, con il primo che tornerà a disposizione del tecnico soltanto sabato per la trasferta sul campo della Virtus Entella. L'attaccante senegalese invece è stato squalificato per ben 3 giornate. È la seconda pesantissima sanzione stagionale per Thiam, che già aveva scontato 2 giornate per un fallo da reazione sullo spezzino Borghese.
Andrea Sacchini