CALCIO

Lega Pro. Donnarumma illude il Teramo poi si scatena la Pistoiese: 4-1

Gara in equilibrio poi il rosso a Scipioni ha cambiato la storia del match

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

955

PISTOIA. Va tutto storto al Teramo che dopo una gara generosa ha ceduto 4-1 di schianto sul terreno della Pistoiese. Vantaggio illusorio degli ospiti al 37esimo del primo tempo con Donnarumma, poi nella ripresa il poker degli arancioblù con Coulibaly, Tripoli, autorete di Speranza e Piscitella rispettivamente all'undicesimo, 21esimo, 37esimo e 44esimo.
Risultato ai punti bugiardo, fortemente condizionato dal rosso inflitto all'abruzzese Scipioni dopo 5 minuti di gioco nel corso della ripresa. Fino ad allora il Teramo aveva tenuto molto bene il campo e rischiato poco sulle ripartenze dei padroni di casa.
Avvio di gara equilibrato. All'undicesimo la prima grande occasione del match è di marca toscana. Cross di Mungo per Tripoli che da 2 passi finalizza malissimo.
Risposta del Teramo al 19esimo con Petrella, che innescato da Donnarumma costringe Pazzagli al difficile intervento.
Ancora Diavolo al minuto 33. Asse perfetto Petrella-Buonaiuto che arriva all'appuntamento della battuta a rete con un attimo di ritardo.
Al 36esimo il vantaggio degli abruzzesi. Per fallo su Donnarumma, calcio di rigore trasformato dallo stesso attaccante biancorosso.
Prima del riposo Pistoiese vicina al pari con Tripoli che impegna severamente Tonti.

Nella ripresa ghiotta chance dilapidata da Lapadula ma al quinto ecco l'episodio che cambia la storia del match. Per fallo commesso su Tripoli, cartellino rosso per Scipioni e Teramo in inferiorità numerica per tutta la ripresa.
E la Pistoiese subito ne approfitta pervenendo al pareggio all'undicesimo. Ci prova Golubovic poi Coulibaly da buona posizione corregge il tiro.
Al 21esimo il vantaggio pistoiese. Cross di Falzerano e colpo di testa vincente di Tripoli.
Nel finale il Teramo crolla e subisce altre 2 reti. Prima l'autogol sfortunato di Speranza su tentativo di Falzerano poi un gran gol di Piscitella al 44esimo.

PISTOIESE-TERAMO 4-1 (primo tempo 0-1)
PISTOIESE: Pazzagli, Pasini, Piana, Di Bari (Piscitella 8' s.t.), Golubovic, Calvano, Vassallo, Mungo (Coulibaly 9' s.t.), Frascatore, Tripoli (Saric 39' s.t.), Falzerano. A disposizione: Olczak, Celiento, Falasco, Ciciretti. All.: Lucarelli.
TERAMO: Tonti, Scipioni, Diakite', Speranza, Perrotta, Petrella, Cenciarelli (Lulli 34' s.t.), Amadio, Buonaiuto (Di Paolantonio 18' s.t.), Donnarumma (Brugaletta 14' s.t.), Lapadula. A disposizione: Serraiocco, Masullo, Pigini, Bucchi. All.: Vivarini.
Arbitro: Rasia di Bassano di Grappa
Marcatori: Donnarumma (T) al 37' p.t.; Coulibaly (P) al 11', Tripoli (P) al 21', aut. Speranza (T) al 37', Piscitella (P) al 44' s.t. Note: Ammoniti: Di Bari (P), Vassallo (P), Cenciarelli (T), Buonaiuto (T).Espulsi: Scipioni (T) al 5' s.t.

Andrea Sacchini