SERIE B

Virtus Lanciano. Il Perugia degli ex tra i frentani ed il terzo hurrà consecutivo

Rossoneri in campo col Thiam-Gatto-Piccolo. Umbri: sì Falcinelli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1396





LANCIANO. La Virtus Lanciano non vuole interrompere bruscamente i propri sogni e domani (sabato, ndr) cerca con la corazzata Perugia di centrare la terza vittoria consecutiva.
I rossoneri visti con il Cittadella e con il Vicenza possono ambire al colpaccio anche in virtù dei gravi problemi di formazione del Perugia dei grandi ex Andrea Camplone, Lorenzo Del Prete e Diego Falcinelli (9 gol in 72 partite con gli abruzzesi nelle ultime 2 positive stagioni in B, ndr). In casa Virtus invece quasi tutti a disposizione del mister, eccezion fatta Amenta, che un po' in tutti i reparti avrà soltanto l'imbarazzo della scelta. In difesa fiducia ad Aquilanti nel mezzo favorito su Ferrario mentre insieme all'inamovibile Thiam si giocano 2 maglie da titolare Gatto, Piccolo e Cerri, con quest'ultimo che al momento parte indietro nelle gerarchie. A centrocampo Bacinovic in cabina di regia coperto ai lati da Vastola e Di Cecco.
Prima assoluta tra le 2 squadre in Serie B ma esistono 4 precedenti al Biondi, tutti nell'ex Serie C1 tra il 2005 ed il 2009 con bilancio favorevole agli umbri (2 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta, ndr). Nell'ultimo confronto il 21 dicembre 2008 successo per 2-0 dei biancorossi con doppietta di De Giorgio. Unica affermazione frentana il 2 settembre 2007 (1-0 con Bonvissuto match winner, ndr). 

Un match anche in Coppa Italia nel 1989 con la Virtus che passò al turno successivo.
D'Aversa dopo l'allenamento di rifinitura ha convocato i portieri Aridità, Nicolas e Branescu; i difensori Aquilanti, Mammarella, Troest, Conti, Ferrario e Nunzella; i centrocampisti Vastola, Paghera, Grossi, Di Cecco, Bacinovic, Agazzi e Pinato; gli attaccanti Turchi, Monachello, Thiam, Piccolo, De Vita, Cerri e Gatto.
In casa Perugia la situazione infortunati e squalificati non è delle migliori. Taddei e Verre sono stati appiedati dal giudice sportivo mentre non saranno della partita Rossi, Giacomazzi, Fossati e Fabinho causa infortuni.

PROBABILI FORMAZIONI
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Nicolas; Conti, Troest, Aquilanti (Ferrario), Mammarella; Vastola, Bacinovic (Paghera), Di Cecco; Piccolo, Thiam, Gatto. Allenatore: D'Aversa.
PERUGIA (3-5-2): Provedel; Flores, Comotto, Vinicius; Del Prete, Fazzi, Comotto, Crescenzi, Rabusic; Perea, Falcinelli. Allenatore: Camplone.
ARBITRO: Ivano Pezzuto della sezione di Lecce (Di Iorio-Pentangelo).
Andrea Sacchini