SERIE B

Stasera Virtus Lanciano-Brescia per ritrovare la strada giusta

Tornano dal primo minuto Di Cecco e Grossi. Out Piccolo e Thiam

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1289


LANCIANO. Troppo brutta la Virtus Lanciano col Frosinone per essere vera. Per Mammarella e compagni è d'obbligo questa sera a Brescia il riscatto dopo l'incredibile debacle di sabato scorso, la peggiore interna nella storia triennale della Serie B. Da questo punto di vista il turno infrasettimanale può rappresentare un piccolo vantaggio per i rossoneri, vogliosi di tornare in campo e chiamati ad una prestazione di sostanza e carattere. Per D'Aversa però sono diverse le situazioni contingenti, soprattutto legate ad infortuni e indisponibilità varie. Anche in terra lombarda il tecnico dei frentani dovrà rinunciare a Piccolo e Thiam oltre a Ferrario, uscito malconcio dopo pochi minuti in occasione dell'ultimo match al Biondi.

Qualche possibile novità di formazione in difesa (Amenta a far coppia nel mezzo con Troest, ndr), mentre Di Cecco e Grossi dovrebbero ritrovare una maglia da titolare a centrocampo ed in attacco a discapito rispettivamente di Vastola e Turchi. In avanti solito ballottaggio tra Cerri e Monachello con il primo in netto vantaggio. Per il resto solito 4-3-3 con Mammarella ed Aquilanti a completare il pacchetto arretrato, Pinato e Paghera a metà campo e l'inamovibile Gatto sull'esterno d'attacco.
D'Aversa ha convocato per Brescia i portieri Aridità, Nicolas e Branescu; i difensori Aquilanti, Mammarella, Troest, Amenta, Conti e Nunzella; i centrocampisti Vastola, Paghera, Grossi, Di Cecco, Bacinovic, Agazzi e Pinato; gli attaccanti Turchi, Monachello, De Vita, Cerri e Gatto.
Nel Brescia Ivo Iaconi dovrebbe affidarsi al collaudato 3-5-2 con il peso dell'attacco affidato al tandem Valotti-Corvia. A centrocampo largo invece alle idee ed all'esperienza di Bentivoglio, Sestu e Ruben Olivera.
Brescia-Virtus Lanciano verrà arbitrata da Daniele Chiffi della sezione di Padova. Guardalinee Maurizio De Troia e Daniele Bindoni. Fischio d'inizio alle ore 20,30 allo stadio Rigamonti di Brescia.

Andrea Sacchini