LEGA PRO

L'Aquila non sa più vincere (ma neanche perdere): col Tuttocuoio è solo 1-1

Vantaggio immediato dei toscani con Dramane poi pari di Scrugli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

875





PONTEDERA. Un altro pareggio per L'Aquila costretta all'1-1 anche dal Tuttocuoio sul neutro di Pontedera. I gol tutti nel primo tempo. Vantaggio dei padroni di casa al secondo minuto con Dramane e pareggio si Scrugli al 29esimo.
Prestazione discreta ma di carattere degli abruzzesi che rimandano nuovamente l'appuntamento con la prima vittoria stagionale ma quantomeno allungano a 3 la serie consecutiva di risultati utili. C'è però molto da rivedere nella prestazione dell'undici di Pagliari sia sotto il profilo difensivo sia offensivo. I rossoblù, costretti ad andare subito in svantaggio per un errore grossolano della retroguardia, hanno reagito alla grande col pari di Scrugli ma col passare dei minuti hanno ridotto di molto la produzione offensiva.
Pronti, via e subito il Tuttocuoio passa in vantaggio. Konate da oltre 30 metri senza alcuna opposizione da parte della difesa prende la mira e fa secco Zandrini, tutt'altro che esente da responsabilità. Reazione dell'Aquila al quarto d'ora: cross di Zappacosta per l'inserimento di Sandomenico che da 2 passi conclude clamorosamente sul fondo.
Il pareggio però è soltanto rinviato di 14 minuti. Sugli sviluppi di un corner palla buona per Scrugli che da buona posizione a giro insacca alle spalle di Bacci.
La reazione dell'Aquila in sostanza termina qui con la gara che scivola senza grandi emozioni fino al duplice fischio.
Nella ripresa al quarto ci prova Pedrelli dalla distanza: si salva Bacci in corner. Secondi 45 di gioco privi di vere e proprie chance da rete.
Sabato al Fattori arriva il San Marino.

TUTTOCUOIO-L'AQUILA 1-1 (primo tempo 1-1)
TUTTOCUOIO (4-3-1-2): Bacci; Mulas, Falivena, Ingrosso, Zanchi; Deiola, Dramane (1'st Colombini), Serrotti; Gargiulo (30'st Pane); Gioè (16'st Cherillo), Colombo. A disposizione: Morandi, Mancini, Vitale, Tempesti. Allenatore: Alvini.
L'AQUILA (4-3-3): Zandrini; Scrugli, Zaffagnini, Pomante, Pedrelli; Zappacosta (18'st Del Pinto), Corapi, Mancini (35'st De Francesco); Ceccarelli (30'st Bernasconi), Perna, Sandomenico. A disposizione: Cacchioli, Maccarone, Di Mercurio, Di Lollo. Allenatore: Pagliari.
ARBITRO: Strippoli della sezione di Bari.
NOTE: presenti sugli spalti circa 500 spettatori. Ammoniti: Dramane, Sandomenico.

Andrea Sacchini