SERIE B

Virtus Lanciano. Vastola sente già aria di derby: «Baroni? Il mio pensiero non lo cambio...»

Out Thiam è il turno del giramondo Monachello: «sono a Lanciano per giocare»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1536







LANCIANO. Nonostante manchino ancora 2 mesi a Virtus Lanciano-Pescara (29 novembre, ndr), per alcuni è già tempo di derby (o meglio di vendetta, ndr). Gaetano Vastola infatti ai microfoni di Rai 3 Abruzzo è tornato a calcare la mano sull'ex Marco Baroni: «quello che ho detto in estate? È stato un mio pensiero e certo non lo cambio. Mi sono chiarito con il mister ma resto della mia opinione. L'anno scorso ho avuto poca fiducia da lui e meritavo più spazio...».
Il tutto arriva dopo la sfuriata per mezzo social network in estate da parte proprio del centrocampista frentano, che aveva definito (dopo l'addio dell'ex mister, ndr) la Virtus Lanciano 2013/2014 una Ferrari senza pilota. Baroni poi a luglio durante la conferenza stampa di presentazione come nuovo allenatore del Pescara aveva voluto minimizzare la polemica, preferendo il chiarimento in privato con Vastola al dibattito pubblico.
Per quanto riguarda invece il calcio giocato per i rossoneri è tempo di dirottare tutte le attenzioni sul Frosinone. Out Thiam (squalificato dal giudice sportivo per 3 giornate, ndr) il ballottaggio per il ruolo di riferimento centrale è tra Cerri e Monachello, con quest'ultimo in leggero vantaggio.

Gaetano Monachello, che nonostante la giovanissima età già vanta esperienze importanti a Cipro, Grecia, Ucraina, Belgio e Francia, è al primo campionato da protagonista in Italia in Serie B: «io mi sento pronto e qualora dovessi essere chiamato in causa dal mister risponderei presente. Sono venuto qua per giocare, migliorare e contribuire alla buona riuscita della stagione del Lanciano. L'obiettivo è quello di portare la squadra il più in alto possibile».
«Sono un po' in ritardo di condizione perché a Monaco ho avuto un problema col tesseramento» – chiude l'attaccante giramondo della Virtus – «ora piano piano sto rientrando in condizione grazie al mister ed al lavoro dello staff tecnico e medico».
La Virtus intanto continua la preparazione in vista di Frosinone. Sono tutti a disposizione di mister D'Aversa eccezion fatta Piccolo, che ha ancora svolto differenziato e resta in fortissimo dubbio. La gara verrà diretta da Michael Fabbri della sezione di Ravenna. Guardalinee Stefano Liberti e Francesco Disalvo. Fischio d'inizio domani (sabato) alle ore 15,00 allo stadio Guido Biondi di Lanciano.


Andrea Sacchini