SERIE B

Virtus Lanciano. Thiam fuori 3 giornate. D'Aversa: «grave perdita ma ce lo aspettavamo...»

Il tecnico dei frentani fa mea culpa: «colpa nostra aver sottovalutato l'incontro di lunedì»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1316

LANCIANO. Alla fine la temuta stangata per la reazione al fallo di Borghese è arrivata. Mame Thiam infatti è stato squalificato ieri per ben 3 giornate dal giudice sportivo. Una sciocchezza, quella del senegalese, che ovviamente non è passata inosservata ai vertici del club frentano, pronti a multare il calciatore nelle prossime ore. In ogni caso la società farà ricorso nonostante le probabilità di un accoglimento dello stesso siano veramente molto basse.
Fortunatamente lo stato psicofisico del gruppo è buono, con Roberto D'Aversa che avrà diverse soluzioni per la sostituzione del 9 rossonero. Al momento il ballottaggio è tra Monachello (favorito, ndr) e Cerri. Non è da escludere la soluzione Turchi, con Gatto dirottato al centro dell'attacco. L'altro dubbio riguarda la disponibilità o meno di Piccolo, che dopo aver saltato Varese resta in forte dubbio per il match col Frosinone. L'ex Livorno anche ieri ha svolto lavoro differenziato ed il mister del Lanciano proverà a recuperarlo fino all'ultimo.

«Sono molto dispiaciuto per quello che è successo a Thiam e le 3 giornate di squalifica non rappresentano purtroppo una sorpresa» – ha detto deluso il tecnico dei frentani, Roberto D'Aversa – «nella riunione di lunedì scorso in Lega sono stati molto chiari nel metterci in guardia da queste situazioni. Abbiamo sbagliato noi ed è quindi colpa nostra non aver dato la giusta importanza a quanto detto nell'incontro. È un'espulsione che poteva essere francamente evitata».
«Per come si era messa va bene il pareggio» – chiude D'Aversa tornando all'1-1 di Varese giocato per oltre 70 minuti in inferiorità numerica – «però resta qualche rammarico perché probabilmente in 11 sarebbe andata diversamente. Thiam da più profondità mentre Cerri è più da area di rigore. Monachello ha caratteristiche diverse da entrambi ma può fare bene entrambe i lavori. Di partita in partita valuteremo il da farsi».
Per un giocatore che esce dall'undici titolare (Thiam, ndr) un altro rientra dopo la lunga squalifica. Amenta infatti ha scontato le 3 giornate di squalifica rimediate nel finale dello scorso campionato e si candida per ricoprire il ruolo di centrale di difesa al fianco del gigante Troest.

Andrea Sacchini