SERIE B

Delfino Pescara. Diverse novità con il Bologna. Zampano: «il mio momento arriverà»

L'ex Verona forse al posto di Grillo. Torna Bjarnason. Chance per Guana?

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1446





PESCARA. Grande concentrazione, lavoro, sacrificio ed intensità anche negli allenamenti infrasettimanali. Il credo di Baroni è lo stesso dei sui 12 mesi a Lanciano e come con la Virtus l'ex mister della Primavera di Juventus e Siena vuole stupire. Ad iniziare dal big match di domani sera allo stadio Adriatico contro il Bologna. Qualche possibile novità rispetto l'undici che ha strappato un buon punto a Terni: dentro Cosic (o Salamon, ndr) per Pesoli mentre le più grandi novità dovrebbero riguardare il centrocampo. Tornerà dal primo minuto Bjarnason, che oggi si allenerà in gruppo dopo la vittoria in Nazionale della sua Islanda 3-0 in casa con la Turchia, mentre Guana appare leggermente favorito sull'opaco Nielsen. L'ex mediano del Chievo in realtà potrebbe anche prendere il posto di Appelt Pires in cabina di regia. Possibile prima convocazione della stagione per Milicevic mentre Lazzari sembra avviato verso la panchina.
Nulla da fare per Caprari, che ancora una volta verrà rimpiazzato dall'estro e dalla fantasia di Pasquato.

Non se la passano bene invece i felsinei, che nelle prime 2 giornate hanno ottenuto soltanto un punto a fatica la settimana scorsa con la neopromossa Virtus Entella. La buona campagna acquisti portata avanti dai rossoblù (che nel corso delle settimane hanno strappato ai biancazzurri obiettivi sensibili di mercato come i fedelissimi di Baroni Casarini e Buchel, ndr) cozza con il gran caos che si respira in città per i noti problemi societari. Il Bologna resta però una super corazzata della Serie B. Lo sa benissimo il terzino Francesco Zampano, che dopo i buoni scampoli di gara con Trapani e Ternana si candida per un posto da titolare al posto dell'affaticato Grillo: «ho preferito lasciare la Serie A pur di giocare con maggiore continuità. Quando il mister mi chiamerà sarò pronto a dare il mio contributo. Sto migliorando molto nella fase difensiva con molta serietà ed impegno».
«Il nostro obiettivo?» – chiude l'ex Juve Stabia ed Hellas Verona – «fare del nostro meglio partita dopo partita poi alla fine guarderemo la classifica. Per quanto mi riguarda voglio far bene e conquistare la convocazione in Under 21».
Andrea Sacchini