SERIE B

Pescara calcio. Il mercato non decolla, Baroni insofferente: «altri 7-8 giocatori minimo...»

Asse biancazzurri-Chievo Verona: in arrivo il terzino Pucino

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3669





BOARIO. Il mercato del Pescara, al di là dei tanti prestiti senza alcun diritto di riscatto di giovanissimi spesso e volentieri alle prime armi in B, stenta ancora a decollare. Le ultime operazioni portate a termine dal Delfino (Fiorillo ed Appelt Pires dalla Juventus, Venuti dalla Fiorentina, Mmelchiorri dal Padova e Dettori dalla Carrarese, ndr), non hanno ovviamente nascosto i limiti strutturali di una rosa che al momento è lontana anni luce da quella sperata dal tecnico Marco Baroni, che senza troppi giri di parole ha chiesto rinforzi alla società: «le richieste mie sono note. Qui c'è da prendere 7-8 giocatori minimo. C'è da lavorare e mettere dentro pedine importanti per sostenere il campionato che vorrà fare il Pescara».
Chiaro il messaggio alla dirigenza: «servono giocatori di categoria. Abbiamo affrontato il ritiro di Pizzoferrato che è stato utile soprattutto per conoscere un po' l'ambiente ed il materiale umano attualmente a disposizione. Chiaro che abbiamo bisogno di acquisti perché il gruppo attuale deve essere ricostruito da capo dopo aver cambiato 16-17 giocatori. Aspettiamo fiduciosi il mercato...».

Il Pescara è reduce dalla sgambata di domenica contro l'Iberos, formazione di quarta divisione spagnola: «soddisfatto è una parola grossa ma ho visto in campo quello che volevo in questo momento della preparazione estiva. Abbiamo cercato di fare quello che abbiamo provato, poi nella ripresa hanno giocato parecchi giovani e di più non si poteva chiedere».
«In questo momento c'è da lavorare soprattutto durante la settimana negli allenamenti» – ha chiuso Baroni – «perché durante la preparazione le amichevoli servono soprattutto per aumentare il ritmo partita ed immagazzinare minuti nella gambe».
Intanto sul fronte mercato altro affare sull'asse Pescara-Chievo. Dai veronesi infatti, dopo Aresti, Sowe e Da Silva, arriverà il terzino destro Raffaele Pucino, 3 presenze l'anno scorso in Serie A al Sassuolo. Il classe 1991 ex del Varese (3 gol in 66 presenze in Serie B, ndr) avrebbe già dato il suo assenso al trasferimento. Nessuna novità invece per quanto riguarda il centrocampo, con Laribi sempre più lontano dal Delfino.

Andrea Sacchini