SERIE B

Virtus Lanciano. Asse con il Milan per rinforzare l'attacco: si valutano Zigoni e Beretta

D'Aversa ammesso al corso allenatori di Coverciano: lunedì la presentazione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2710




LANCIANO. Sfumato l'ingaggio di Andrea Petagna, passato al Latina via Milan, il Ds Luca Leone torna a bussare alle porte del Diavolo per rinforzare il reparto offensivo. Adriano Galliani infatti, dopo aver comunicato al pari ruolo frentano l'impossibilità di arrivare all'ex Sampdoria a causa di un accordo sulla parola col Latina, ha offerto altri 2 gioielli della Primavera rossonera: Gianmarco Zigoni e Giacomo Beretta. Il primo è reduce da una buona stagione in prestito al Lecce in Lega Pro con 8 centri in 22 gare ed in generale da una buona gavetta tra seconda e terza serie con le maglie di Avellino, Frosinone e Pro Vercelli. Beretta invece dopo una buona stagione 2012/2013 con la casacca del Pavia con ben 10 centri, l'anno scorso in prestito sempre al Lecce non ha ripetuto l'exploit dell'anno precedente.
Le trattative, qualora ci fosse la reale volontà da parte di chiudere degli abruzzesi ed un forte sconto sull'ingaggio da parte del Milan, sono tutt'altro che impossibili dati i buoni rapporti con i meneghini che già gennaio avevano agevolato il prestito al Lanciano di Gianmario Comi. Entrambi i nomi proposti dal Milan hanno buona esperienza in Lega Pro e la giusta volontà e fame di fare qualcosa di importante anche in Serie B. Da parte dei giocatori c'è già una disponibilità di massima al trasferimento in Abruzzo.
In difesa invece si segue Luca Crescenzi (classe 1992) di proprietà dalla Lazio, cercato con insistenza soprattutto dall'Avellino.
Nulla da fare invece per Buchel che verrà ceduto nuovamente in prestito dalla Juventus ma non alla Virtus Lanciano. Il centrocampista austriaco è infatti vicinissimo allo Spezia, l'unico club fin'ora in grado di accollarsi il suo elevato ingaggio (circa 150mila euro netti a stagione, ndr). Gli spezzini nelle ultime ore hanno chiuso con un altro ex molto ambito dai rossoneri: Filippo De Col che verrà acquistato a titolo definitivo dopo la comproprietà rinnovata nelle scorse settimane tra Hellas Verona e Virtus Entella.
Per la squadra intanto prosegue il pre-ritiro in sede in attesa di nuovi acquisti. Dal 20 i giocatori agli ordini di Roberto D'Aversa si trasferiranno a Roccaraso fino al 6 di agosto.
Buone notizie infine per il futuro mister dei rossoneri. D'Aversa infatti è stato ammesso dalla Figc al corso per allenatori di primo livello di Coverciano. Nelle prossime ore è dunque attesa la firma dell'ex giocatore del Lanciano, che verrà presentato a stampa e tifosi nel pomeriggio di lunedì. D'Aversa, regolamento alla mano, avrà una proroga per sedersi in panchina fino al superamento dell'esame.
Andrea Sacchini