SERIE B

Pescara calcio. Ragusa, Bjarnason, Politano e Caprari: si decide oggi il loro futuro

Accordo vicino con la Roma. Giampaolo: altra giornata interlocutoria

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2950





PESCARA. Pavone e Repetto sono a Milano per l'ultimo giorno utile per raggiungere un accordo sulle comproprietà ed evitare le temute buste. Pare una formalità l'accordo con la Roma per il rinnovo di Politano e Caprari, con quest'ultimo che sicuramente resterà in Abruzzo per un'altra stagione. Da trovare l'intesa con il Genoa per Antonino Ragusa, che nelle ultime ore è stato accostato al Chievo Verona.
Più complicato è il caso di Bjarnason, che la Sampdoria lascerebbe volentieri al Pescara. Il giocatore però, nonostante una stagione profondamente negativa, non ha nessuna intenzione di scendere di categoria e spinge per il riscatto blucerchiato anche a condizione di andar via poi in prestito. Anche per Rizzo si cercherà fino all'ultimo minuto un accordo con la Reggina.
Capitolo allenatore. Accasato Zeman (il neo-patron del Cagliari Tommaso Giulini ha dichiarato ieri in serata di aver chiuso con il boemo, ndr), sono ormai giorni che Marco Giampaolo attende l'affondo decisivo del Delfino. La proprietà, nonostante il parere favorevole di Repetto e Pavone per la definitiva fumata bianca, si è voluta prendere qualche altro giorno di riflessione e nel mentre si valutano altre candidature (compresa un'improbabile al momento pista estera, ndr).
Dopo Pelizzoli, che da svincolato è vicino all'accordo con la neo-promossa Virtus Entella, anche Jonathas lascerà l'Abruzzo. Su di lui è forte l'interessamento del Catania che deve sostituire Bergessio, inseguito da diversi sodalizi di categoria superiore.
Nel frattempo il Crotone ha messo nel proprio mirino Giuseppe Fornito, reduce da un'esperienza negativa nell'ultimo anno a Pescara. La speranza dei calabresi è quella che il centrocampista di proprietà del Napoli ripercorra le stesse orme di Mazzotta e De Prete, “scartati” dal Pescara e divenuti col passare degli anni tra i migliori difensori di fascia dell'intera Serie B.
Andrea Sacchini