SERIE B

Borsino allenatori: è sempre Pescara-Giampaolo. Lanciano-D'Aversa: a ore l'ufficialità

Entro il 20 giugno da risolvere il nodo comproprietà

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2572






ABRUZZO. Le due abruzzesi di Serie B in attesa della risoluzione di tutte le comproprietà (data ultima fissata per il 20 di giugno, ndr), sono alle prese con il nodo allenatore. I dirigenti del Delfino nelle scorse ore hanno avuto il contatto (forse decisivo) con Marco Giampaolo che resta il favorito numero uno per la panchina biancazzurra. Tra oggi e domani Pavone e Repetto avranno un colloquio anche con Bepi Pillon, che resta al momento l'unica reale alternativa al mister giuliese ex Ascoli, Cagliari, Catania e Cesena.
Per quanto riguarda il mercato in entrata si continuano a monitorare diverse piste che portano a giovani di belle speranze. Dopo il centrale della Roma Dejan Boldor, in prestito con diritto di riscatto e controriscatto da parte del club capitolino, si cerca di stringere per l'ex Juve Stabia Sowe.
Per quanto riguarda le comproprietà, il Pescara vuole evitare le buste per Bjarnason. La Sampdoria per il riscatto del giocatore potrebbe offrire il prestito di Eramo o Fornasier. Accordo virtualmente raggiunto invece con la Roma per il rinnovo di Politano e Caprari che resteranno per un'altra stagione in Abruzzo. In bilico Ragusa con il Genoa.
Tutto più facile e delineato invece per quanto riguarda la Virtus Lanciano, che già da qualche giorno ha scelto il nome del nuovo allenatore. Si tratta di Roberto D'Aversa, già sotto contratto col club nel ruolo di Direttore Tecnico, ex giocatore e capitano dei rossoneri. Ritenuta una formalità l'accordo tra il Ds Leone ed il neo-tecnico, nelle prossime ore la proprietà Maio potrebbe diffondere l'attesa ufficialità dell'operazione. D'Aversa rappresenta la soluzione di continuità ideale dopo le scommesse (vinte, ndr) di Gautieri e Baroni.
Sistemata la questione allenatore, nelle prossime ore il Ds Luca Leone dovrà parlare con la Juventus per risolvere le comproprietà di Thiam e Branescu e con il Brescia per quella di Paghera. L'intenzione degli abruzzesi è quella di riscattare (o confermare la comproprietà, ndr) tutti e 3 i calciatori. Passi in avanti infine per la conferma del prestito di Luigi Sepe dal Napoli.
Andrea Sacchini