SERIE B

Virtus Lanciano. Oramai non ci sono (quasi) più dubbi: D'Aversa sarà il nuovo allenatore

Il Ds Luca Leone pronto a vincere l'ennesima scommessa dopo Gautieri e Baroni

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3039





LANCIANO. La Virtus Lanciano è ormai uscita definitivamente allo scoperto. L'allenatore della prossima stagione a meno di clamorosi cataclismi dovrebbe essere Roberto D'Aversa, già sotto contratto con il club frentano per altri 2 anni nel ruolo di Direttore Tecnico. L'ex centrocampista cresciuto nelle giovanili del Milan nei prossimi giorni verrà ufficialmente investito della nuova carica dal Ds Luca Leone, convinto più che mai della bontà dell'operazione dopo le scommesse Gautieri e Baroni, vinte entrambe.
«D'Aversa sarà il nuovo allenatore del Lanciano» – ha raccontato Luca Leone – «sono già due anni che abbiamo in mente di dare questo ruolo così delicato a Roberto. Dovrò parlare con Roberto e tutto può succedere, ma per me la decisione è già presa. Non c'è nessun dubbio. Vogliamo portare avanti un discorso societario ben consolidato in casa Virtus, che predilige senso di appartenenza e fedeltà».
Il neo-allenatore della Virtus Lanciano però, in attesa di partecipare al supercorso di Coverciano, dovrà essere affiancato da un tecnico esperto in possesso del patentino (Cadregari?).
Nel mentre si lavora per dare al più presto l'ufficialità di D'Aversa, il Ds dei rossoneri lavora alacremente per sistemare entro il 20 giugno tutti i casi più spinosi legati alle comproprietà. Sul piatto soprattutto Branescu e Thiam con la Juventus e Paghera con il Brescia. Per quest'ultimo in particolare il sodalizio frentano sarebbe pronto a fare un notevole sforzo economico per strapparlo alle rondinelle. Il termine ultimo per raggiungere un accordo è fissato per le ore 19,00 di venerdì.
Andrea Sacchini