CALCIO

Serie D. Nel derby fa festa l'Amiternina, 3-0 e salvezza. Disperazione Sulmona

Doppietta di Torbidone e da Peveri. Sulmona in 9 uomini per quasi tutta la gara

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2093





SULMONA. Nel play-out fratricida in gara secca tra Sulmona ed Amiternina sorridono soltanto questi ultimi, che per effetto del 3-0 rifilato sul campo dei peligni conquistano la salvezza. Retrocessione amarissima in Eccellenza invece per il Sulmona, che ha pagato a caro prezzo non tanto la gara di ieri ma una seconda parte di stagione disgraziata dopo l'addio qualche mese fa di tutti gli elementi della rosa eccezion fatta il portiere Meo. Ai peligni non è riuscito il miracolo, mentre l'Amiternina potrà godersi un altro anno di buon calcio in Serie D. Decisiva la doppietta di Torbidone nel primo tempo tra il 20esimo ed il 29esimo. Nella ripresa al 39esimo Peveri ha fissato il punteggio sul 3-0 finale. Prestazione generosa ma insufficiente del Sulmona, con il risultato giusto per i valori tecnici espressi in campo. Il Sulmona, tra l'altro, ha giocato quasi l'intera gara in doppia inferiorità numerica per le espulsioni di Sorrentino e Di Cicco rispettivamente al 14esimo e 30esimo del primo tempo. Gara dunque tutta in discesa per gli aquilani, che non hanno avuto alcuna difficoltà nel portare a casa la vittoria che è valsa la salvezza.

TABELLINO
SULMONA: Meo, Scuoch, Pezzullo (16° s.t. Bernardo), Di Ciccio, Di Francia, Suleman, Magaddino, Sorrentino, Mallardo, Simeoli (1° s.t. Spadaro), Piccirilli (1° s.t. Pellegrino). A disp. Scelli, Lorenzetti, Cavasinni, Fraghì, Amedoro, Taliano. All. Pasquale Luiso
AMITERNINA: Spacca, Nuzzo, Mariani, Valente, Santilli, Loreti, Bocchino (29° s.t. Peveri), Petrone (40° s.t. Fermo), Terriaca (19° s.t. Shipple), Torbidone, Lukasz Lenart. A disp. Vinci, Mattei, Holzknecht, Cerroni, Costi, Cipolloni. All. Vincenzino Angelone
ARBITRO: Giosuè Mauro D'Apice di Arezzo
RETI: 20'p.t. Torbidone, 29'p.t. Torbidone, 39's.t. Peveri
AMMONITI: Di Ciccio, Scuoch, Meo, Terriaca
ESPULSI: 14° p.t. Sorrentino per fallo da dietro in scivolata ai danni di Loreti, 30° s.t. Di Ciccio per doppia ammonizione