SERIE B

Pescara calcio. Ipotecata la salvezza è il momento dei giovani. Cosmi vara la linea verde

Zeman-Bologna: si continua a trattare ma nessuna novità...

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2317




PESCARA. Quando ormai manca soltanto la matematica sia per la salvezza sia per dire addio ai play-off (obiettivo in realtà abbandonato già da qualche settimana, ndr), in casa Pescara è tempo di gettare le prime si spera solide basi in vista del futuro. Insieme alla scelta del nuovo tecnico, con l'addio di Cosmi virtualmente certo per motivi tecnici e non, bisognerà puntellare le basi societarie e scegliere un parco giocatori valido per il pronto riscatto. In queste ultime giornate, come ammesso dallo stesso Serse Cosmi, ci sarà possibilità per vedere finalmente in campo alcuni interessanti prospetti del vivaio biancazzurro. Giovani dal quale, senza proclami ed illusioni, si spera di poter ripartire. Su tutti Federico Di Francesco, di rientro dallo sfortunato prestito in Prima Divisione al Gubbio, che tanto bene aveva figurato l'ultima parte dello scorso campionato in Serie A ma mai impiegato fin'ora dal mister umbro. Poi Selasi, Karkalis ed Ingretolli. Il primo, che già da diverse settimane si allena con la prima squadra, ha già incassato gli elogi di Cosmi, pronto a gettarlo nella mischia forse già a Padova. Minuti importanti previsti anche per Karkalis.
Rammarico ancora vivo invece per Milicevic, che salterà il finale di stagione e gran parte della preparazione estiva.
Sul fronte societario invece non si segnalano sostanziali novità, con Vincenzo Marinelli che potrebbe rilevare una quota intorno al 20%. Più lontana invece la fantomatica cordata che nei prossimi mesi avrebbe potuto rilevare la maggioranza delle quote del Delfino.
La squadra intanto prosegue gli allenamenti in vista del match di sabato a Padova, utile solo per raggiungere la salvezza matematica e lanciare qualche giovane in campo. Lavoro personalizzato per Samassa e Schiavi (vicino al recupero, ndr). Fermo Cosic. Oggi allenamento di rifinitura al mattino al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo poi partenza per il Veneto. Squalificato Salviato, espulso martedì nel derby con la Virtus Lanciano.
Nessuna nuova infine riguardo il passaggio di Zdenek Zeman alla corte del Bologna. Il tecnico, dietro opportune garanzie a livello societario, sarebbe orientato al sì ma ogni decisione verrà presa solo e soltanto dopo la natura scadenza del contratto che lega ancora il boemo alla Roma fino al 30 giugno.
Andrea Sacchini