SERIE B

Virtus Lanciano. Tutto pronto per il rush finale: Spezia, Carpi e Cittadella gare da brividi

Nessuna news dall'infermeria. Sempre out Germano e Troest

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1666




LANCIANO. Virtus Lanciano pronta al rush finale che potrebbe portarla per la prima volta nella storia a battagliare per un posto in Serie A. Dopo i due preziosi pareggi di Palermo e Pescara l'autostima del gruppo, laddove fosse ancora possibile, è uscita ulteriormente rafforzata ed ora ora i frentani si trovano ad un passo dai play-off. Tutto, o meglio molto, dipenderà dal match di domani al Biondi contro lo Spezia, diretta concorrente per un posto tra le prime 8 regine della cadetteria. I rossoneri hanno proseguito gli allenamenti con nessuna buona notizia che è giunta dall'infermeria, con Troest e Germano non recuperabili per l'impegno con i bianconeri.
Sulla carta il Lanciano ha buone chance di centrare i play-off ma il calendario da qui in avanti potrebbe essere ostacolo tutt'altro che facile da superare. Il match con lo Spezia infatti è soltanto la prima di un trittico terribile di partite, che vedrà i rossoneri di scena prima a Carpi e poi al Biondi contro il Cittadella all'ultima giornata. I veneti, che nelle ultime settimane hanno messo in fila una serie incredibile di vittorie e risultati utili consecutivi prima dello stop nel turno infrasettimanale col Palermo, potrebbero giocarsi in Abruzzo un'importante fetta di salvezza senza passare per i play-out. Spezia e Carpi invece, distanti rispettivamente 2 punti e 5 punti, possono ancora tentare il tutto per tutto per rientrare nei play-off anche in virtù del grande numero di scontri diretti previsti fino all'ultima giornata.
Oggi allenamento di rifinitura prima della partenza per la sede del ritiro pre-gara.
Andrea Sacchini