SERIE B

Virtus Lanciano. Play-off sogno o realtà? Baroni: «partecipare? Non mi basta...»

Il tecnico rossonero è orientato a confermare il 3-5-2 visto con l'Empoli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1805





LANCIANO. Non ditelo però a Marco Baroni, potrebbe arrabbiarsi. In un clima di grande concentrazione la Virtus Lanciano prosegue gli allenamenti in vista del match di sabato a Varese. I frentani, dopo il convincente successo per 2-1 ottenuto la settimana scorsa al Biondi con l'Empoli, sono rientrati in piena corsa per i play-off dopo alcune partite condite da prestazioni deludenti. Da questo momento in poi, di comune accordo con la società e con il gruppo di giocatori, solo il tecnico Marco Baroni, il capitano Carlo Mammarella ed il Dt Roberto D'Aversa potranno rilasciare dichiarazioni alla stampa.
L'obiettivo chiaramente è quello di compattare l'ambiente e di mantenere altissima la concentrazione per le ultime 7 gare di campionato, facendo sì che sia solo e soltanto il campo a parlare. Una decisione condivisibile da parte del sodalizio frentano alla vigilia dell'ennesimo spartiacque della stagione: «non ci tengo minimamente a partecipare senza tentare il tutto per tutto per vincere. Siamo in piena zona play-off e nella posizione ideale per trasformare un'annata molto positiva in un sogno. Nel mezzo ci sono solamente i fatti che noi dobbiamo e vogliamo fare di partita in partita e nella settimana durante gli allenamenti».
«A Varese sarà una gara molto difficile» – chiude Baroni – «contro una squadra che sulla carta era partita con altre ambizioni. Ora solo lì a lottare per evitare i play-out e daranno tutto per guadagnare l'intera posta in palio. Davanti però ci sarà un Lanciano che non ha nessuna voglia di mollare in questo finale di stagione».
In terra lombarda con ogni probabilità il tecnico dei rossoneri dovrebbe confermare lo stesso 3-5-2 dell'ultima vittoria con l'Empoli. Squalificato Comi, il tandem d'attacco potrebbe essere formato da Piccolo e Falcinelli. Resta in forte dubbio De Col per un problema al setto nasale. In caso di forfait il posto a sinistra dovrebbe essere occupato da Germano. Nel Varese degli ex Falcone e Pavoletti mancheranno per squalifica Damonte e Blasi.
Andrea Sacchini