SERIE B

Pescara Calcio. Stasera sfida alla Ternana per dimenticare polemiche e delusioni

Convocati Rossi, Balzano e Ragusa. Tesser: «trasciniamo il nostro pubblico»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2599


PESCARA. L'imperativo è quello di mettere alle spalle le polemiche e risorgere, proprio in tempo pasquale, con una prestazione di grande grinta e personalità. Qualità sì viste nelle prime gare di Cosmi sulla panchina del Delfino ma poi via via scemate fino al disastro di Brescia ed alla prestazione incolore di sabato scorso col Cittadella. La settimana del Pescara è stata tutt'altra che facile, con la contestazione dei tifosi all'indirizzo dei giocatori e la certezza che la gara con la Ternana rappresenta una delle ultime chance per rientrare nel treno play-off. Al momento però, più che guardare ad una Serie A alquanto improbabile per meriti e qualità tecniche e caratteriali, c'è da ricompattare un gruppo colpito nell'orgoglio e da 4 gare senza vittoria. Compito arduo quello di Serse Cosmi che in settimana ha cercato di accentrare tutta su di sé la pressione del risultato a tutti i costi di fronte ad evidenti limiti caratteriali dei propri giocatori.
Qualche novità di formazione per il tecnico umbro, che dovrebbe riproporre il 3-4-2-1 delle prime uscite e riportare Zuparic e Brugman sulla linea dei centrocampisti, con Ragusa e Mascara alle spalle dell'unico terminale offensivo Sforzini.
Cosmi ha convocato 23 giocatori per la trasferta di “casa sua”: i portieri Ppelizzoli, Svedkauskas ed Agresta (maglia numero 44); i difensori Balzano, Bocchetti, Capuano, Cosic, Rossi, Salviato, Zauri e Zuparic; i centrocampisti Bovo, Brugman, Di Francesco, Nielsen e Rizzo; gli attaccanti Caprari, Cutolo, Ingretolli (13), Mascara, Politano, Ragusa e Sforzini. Fuori dalla lista gli infortunati Belardi, Schiavi, Milicevic e Samassa. Out anche lo squalificato Maniero.

TOSCANO VUOLE INFIAMMARE IL LIBERATI: «DOBBIAMO TRASCINARE IL PUBBLICO»
Al portale Umbria 24.it il tecnico veneto ha messo in guardia i suoi sui pericoli rappresentati dal Pescara: «Hanno i loro valori tecnici, ma è molto importante ciò che facciamo noi. Con il Cesena abbiamo dato tutto, quando fai questo è difficile dire qualcosa. Una squadra che lotta, corre, combatte e crede in ciò che fa, deve dimostrare spirito di squadra al di là dell’avversario. Con Marino giocavano con un 3-4-3, mentre Cosmi nella sua carriera ha fatto prevalentemente un 3-5-2, 3-5-1-1. Ci siamo preparati per ogni evenienza».
Sugli spalti è previsto il pienone considerata la scelta saggia della società di ribassare i prezzi dello stadio a 3 euro in tutti i settori: «i tifosi ci hanno sempre sostenuto fino in fondo, poi sono contento che si possa usufruire di più tifosi grazie a questi prezzi, mi fa piacere che la società abbia fatto anche questo. Invoglia a venire allo stadio e spero che ci diano una mano, così come mi auguro che la squadra trascini il pubblico perché sta a noi fare bene sul campo».
«Loro fanno sempre la loro parte» – ha chiuso Tesser – «ci seguono in trasferta con passione. Tutti insieme dobbiamo combattere».
Tra le fila rossoverdi il tecnico Attilio Tesser ha convocato i portieri Brignoli e Sala; i difensori Meccariello, Rispoli, Ferronetti, Masi, Valjent, Fazio, Paparusso e Farkas; i centrocampisti Gavazzi, Zito, Viola, Maiello, Russo e Miglietta; gli attaccanti Litteri, Nolè, Avenatti, Falletti, Antenucci, Ceravolo ed Alfageme. La gara verrà diretta da Daniele Chiffi della sezione di Padova. Guardalinee Marco Bolano e Vincenzo Soricaro. Fischio d'inizio fissato per le ore 20,30 di stasera allo stadio Libero Liberati di Terni.

PROBABILI FORMAZIONI
TERNANA (4-3-1-2): Brignoli; Rispoli, Ferronetti, Farkas (Masi), Fazio; Gavazzi, Viola, Zito; Maiello; Litteri (Ceravolo), Antenucci. Allenatore: Tesser.
PESCARA (3-4-2-1): Pelizzoli; Zauri, Cosic, Capuano; Salviato, Brugman, Zuparic, Rossi; Ragusa (Politano), Mascara; Sforzini. Allenatore: Cosmi.
ARBITRO: Chiffi della sezione di Padova.

Andrea Sacchini