SERIE B

Virtus Lanciano. C'è il Modena e Baroni chiede il riscatto: «voglio una squadra intensa»

Tutti a disposizione. Non convocato Gatto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2280





LANCIANO. Non è la solita vigilia rilassata e tranquilla per la Virtus Lanciano, che domani al Biondi col Modena cerca di spazzare via polemiche ed annullare la serie di sconfitte consecutive, arrivate a 2. I frentani inoltre non vincono da 3 gare e col passare delle giornate hanno visto il proprio piazzamento play-off messo a rischio dalle tane pretendenti che spingono sotto la classifica. Ok che l'obiettivo di inizio anno era la semplice salvezza, ma considerando la qualità buona dell'organico e le ottime doti da allenatore di Marco Baroni è lecito aspettarsi un finale di campionato tutto concentrato alla difesa di quell'ottavo posto così faticosamente conquistato in otto mesi.
«In questo momento non dobbiamo crearci molti problemi» – ha raccontato alla vigilia il mister dei rossoneri – «sono rimasto soddisfatto della gara col Crotone e siamo in grado di fare una prestazione in linea con quella, sperando in un buon risultato. Se giochiamo in quel modo difficilmente arrivano sconfitte. È un campionato difficile pieno di giocatori importanti. Va fatta una partita umile con molto rispetto dell'avversario, cercando di sbagliare il meno possibile».
Nella gara di andata il gol irregolare di Babacar spezzò la serie incredibile di risultati utili consecutivi della Virtus Lanciano: «Col Modena non cerchiamo né vendette né rivincite. Il Modena sta facendo un buon campionato nonostante qualche pausa. Ha un organico importante ma se siamo qualche punto avanti ci sarà un motivo. Siamo pronti ad affrontarli consci del fatto che sarà molto difficile. Sarà importante come sempre l'atteggiamento e l'approccio. Mi aspetto una prova intensa da parte dei miei ragazzi».
Il momento non è però dei migliori: «fare dei drammi in questo momento è solo deleterio. Dobbiamo rimanere saldi e forti. Cercheremo di arrivare il più in alto possibile e sappiamo che se dovessimo arrivare ai play-off sarebbe un'impresa stratosferica».
Mister Baroni ha convocato i portieri Branescu, Aridità e Sepe; i difensori Amenta, Aquilanti, De Col, Ferrario, Ficagna, Mammarella e Troest; i centrocampisti Buchel, Casarini, Di Cecco, Germano, Minotti, Paghera e Vastola; gli attaccanti Comi, Falcinelli, Piccolo, Ragatzu, Thiam e Turchi. Escluso dalla lista Gatto.
Arbitro dell'incontro sarà Daniele Minelli della sezione di Varese. Guardalinee Omar Gava e Antonino Santoro.
Andrea Sacchini