SERIE B

Virtus Lanciano. Possibile turnover sabato col Modena. Baroni: «siamo molto stanchi»

Chance dal primo minuto per De Col, Paghera e Minotti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1520




LANCIANO. Ripartire e superare la prima vera mini-crisi della stagione. È questo il diktat di Marco Baroni, mister della Virtus Lanciano maltrattata con 5 schiaffi a Padova e vittima della prima piccola contestazione da parte dei tifosi. L'obiettivo dei rossoneri, almeno nelle dichiarazioni del tecnico, è sempre stato quello di una salvezza tranquilla, ma giunti a questo punto della stagione bisogna osare di più e quantomeno cercare di centrare i play-off. Da mesi i frentani sono inseriti con merito nella top 8 del campionato e per qualità tecniche e caratteriali espresse hanno tutte le carte in regola per restarci nel rush finale.
«Confermo quanto ho detto nel post-Padova» – dichiara amareggiato Baroni – «siamo stanchi sia mentalmente sia fisicamente dopo un campionato lungo e difficile, nel quale fin'ora abbiamo fatto il nostro meglio. Siamo stati costruiti per la salvezza e proprio da qui dobbiamo ripartire. Forse non è giusto porci degli obiettivi, ma dobbiamo guardare partita dopo partita».
La squadra intanto ha ripreso oggi gli allenamenti in vista del match di sabato al Biondi contro il Modena. In settimana andranno attentamente valutate le condizioni di Piccolo, che ha già saltato la trasferta di Padova per recuperare al meglio dal guaio muscolare alla gamba che lo ha colpito qualche settimana fa. Per il resto possibile che Baroni stravolga la squadra dell'ultimo sabato, rilanciando dal primo minuto almeno uno tra Thiam e Ragatzu. A centrocampo largo a Paghera e Minotti mentre De Col potrebbe ritrovare un posto sull'out sinistro di difesa.
Andrea Sacchini