LEGA PRO

Finalmente Teramo. 3-0 sulla Vigor Lamezia: promozione in C unica ad 1 punto

Casolla, Masullo, Dimas: dopo oltre un mese i biancorossi possono (quasi) festeggiare

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1544





TERAMO. Con una prestazione maiuscola e senza mai soffrire l'avversario, il Teramo supera nettamente 3-0 la Vigor Lamezia e si porta ad un passo dalla nuova Serie C.
Nel primo tempo uno-due micidiale dei padroni di casa al 41esimo e 46esimo rispettivamente con Casolla e Masullo. Nella ripresa alla mezz'ora il sigillo definitivo di un immenso Dimas, protagonista di un incontro quasi perfetto con giocate di fino da categoria superiore.
Ora manca davvero poco al diavolo per festeggiare l'approdo in Lega Pro unica. La possibile festa già domenica al Bonolis in caso di pareggio con l'Arzanese. Uno scoglio tutt'altro che arduo per una compagine che sempre con grande tranquillità, ultime 4 gare a parte, ha sempre dimostrato in stagione di meritare questo importante e difficile traguardo.
Avvio di gara molto equilibrato e per la prima occasione in porta bisogna arrivare addirittura al 33esimo, con un colpo di testa sfortunato di Dimas su splendida imbeccata di Petrella.
Al 37esimo l'incornata è invece di Petrella che chiama al difficile intervento Piacenti.
Al 41esimo arriva il meritato vantaggio del Teramo. Casolla da posizione privilegiata trasforma in oro un bellissimo assist di Dimas.
Prima del riposo l'episodio che cambierà ulteriormente l'inerzia della gara favorendo il facile successo degli abruzzesi. Al minuto 45Per fallo di mani, secondo cartellino giallo per Marchetti. Vigor Lamezia in 10 e sotto di 2 gol dopo soltanto un minuto. Sulla punizione infatti Masullo dal limite ribadisce in rete il precedente tentativo di Dimas.
Ripresa di pura accademia, con gli ospiti rassegnati all'inevitabile sconfitta ed il Teramo padrone del match. Alla mezz'ora arriva poi anche il meritato premio per Dimas, che fa 3-0 in azione solitaria.
Con questa vittoria il Teramo è salito a quota 51 punti in classifica, ad una sola lunghezza dalla promozione matematica nella Lega Pro unica. Domenica impegno casalingo al Bonolis contro la modesta Arzanese.

TABELLINO
TERAMO (4-2-3-1): Serraiocco; Giannetti (28'st Pacini), Caidi, Speranza, Masullo; Arcuri, Cenciarelli; Petrella (20'st Fiore), Di Paolantonio, Casolla; Dimas (33'st Patierno). A disposizione: Narduzzo, Gregorio, Montecchia, Biondo. Allenatore: Vivarini.
VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Piacenti; Rapisarda, Marchetti, Strumbo, Malerba; Meucci (22'st Rondinelli), Giampà, Scarsella; Longoni (14'st Carbonaro), Del Sante, Zampaglione. A disposizione: Bibba, Rossini, Romano, Tozzi. Allenatore: Costantino.
ARBITRO: Oliveri della sezione di Palermo.
NOTE: Presenti sugli spalti circa mille spettatori. Ammoniti: Marchetti, Carbonaro. Espulso: 45'pt Marchetti.
Andrea Sacchini