RUGBY

L'Aquila espugna 22-14 Brescia e vola a più 12 sul Piacenza

Aquilani molto vicini al primo posto matematico

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2877




BRESCIA. I neroverdi tornano vincitori dalla trasferta lombarda: superati i padroni di casa per 14 a 22. Ancora imbattuti, quindi, gli Aquilani che mantengono saldo il primo posto in classifica a più 12 dall’inseguitrice Piacenza.
Partita dura e combattuta con il risultato sempre aperto (14 – 15 il parziale per oltre trenta minuti nel secondo tempo) fino allo scadere quando Castle realizza la terza ed ultima meta aquilana. Determinanti le due segnature del centro australiano e la meta dell’ala Bonifazi.
È il Rugby Banco di Brescia ad aprire le segnature con l’ala Lepre, al 5’. Appena quattro minuti più tardi arriva la risposta aquilana di Castle. Sul 5 pari spazio ai calciatori: inizia Matzeu (5 – 8) e risponde Piscitelli che realizza al 16’ e si ripete al 19’. Sul parziale di 11 a 8 per i padroni di casa arriva il sorpasso aquilano con la meta dall’ala Bonifazi, trasformata da Matzeu: alla fine del primo tempo i neroverdi conducono 15 a 11.
Nella ripresa è ancora il Banco di Brescia a muovere per primo il risultato, all’ottavo minuto, con un calcio di punizione realizzato da Piscitelli: si va così sul 14 a 15, parziale che rimarrà invariato fino al 41’ quanto Castle chiuderà l’incontro con una meta in mezzo ai pali, trasformata da Matzeu (14 – 22 il finale).
“È stata una partita dura, che siamo riusciti a chiudere solo nel finale. Il Brescia è cresciuto molto in questa seconda parte di campionato e oggi lo ha dimostrato. Sono soddisfatto perché la squadra non ha mai mollato e, con molta pazienza, ha cercato la meta fino alla fine, trovandola allo scadere. Torniamo a casa felici della vittoria, ma pronti a rimetterci a lavoro per sistemare alcuni aspetti del nostro gioco non ancora ottimali: riprenderemo gli allenamenti con la stessa umiltà e serietà mostrate fin dallo scorso mese di agosto e, sono certo, questo atteggiamento porterà i miglioramenti attesi” – ha dichiarato il tecnico Raineri.

Rugby Banco di Brescia v L’Aquila Rugby 1936 14 – 22 (11 – 15)
Marcatori: pt 5’ mt Lepre (5 – 0), 9’ mt Castle (5 – 5), 14’ cp Matzeu (5 – 8), 16’ cp Piscitelli (8 – 8), 19’ cp Piscitelli (11 – 8), 26’ mt Bonifazi, tr Matzeu (11 – 15); st 8’ cp Piscitelli (14 – 15), 41’ mt Castle, tr Matzeu (14 – 22).
Rugby Banco di Brescia: Cogoli (37’ st Ciserchia); Piscitelli (11’ st Ferrari C.), Secchi, Franceschini, Lepre; Antl, Festa; Robles (38’ st Romano), Ferrari M., Jacotti; Pola (5’ st Pagani), Reboldi (40’ pt Saviello); Trevisani, Azzini, Aluigi. A disposizione: Saviello, Baruffi, Franzoni, Pagani, Romano, Faggiano, Ciserchia, Ferrari C. All. Pisati
L’Aquila Rugby 1936: Matzeu; Bonifazi, Castle (42’ st Mattoccia), Lorenzetti, Santillo; Forte, Speranza (17’ st Palmisano); Lofrese (4’ st Cocchiaro), Zaffiri, Brancoli (24’ pt Fiore); Cialone, Caila; Brandolini (6’ st Iovenitti), Subrizi (11’ st Rettagliata), Di Roberto (6’ st Colaiuda).
A disposizione: Colaiuda, Rettagliata, Iovenitti, Fiore, Carnicelli, Palmisano, Mattoccia, Cocchiaro. All. Raineri
Arb. Roscini di Milano
Cartellini: 40’ pt giallo per Trevisani (Brescia), 4’ st giallo per Speranza (L’Aquila), 16’ giallo per Caila (L’Aquila)
Calciatori: Rugby Brescia: Piscitelli tr (0 /1), cp (3/5); Ferrari C. (0/1). L’Aquila Rugby: Matzeu tr (2/3), cp (1/2)
Punti in classifica: Brescia 0 L’Aquila 4