SERIE B

Virtus Lanciano. Turchi è l'uomo della provvidenza: «difficile farsi trovare sempre pronti»

Mercato. Ufficiale l'arrivo del difensore Ficagna: firma fino a giugno

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1523




LANCIANO. Quando la squadra è in difficoltà ci pensa sempre lui a tirare fuori le castagne dal fuoco. Da inizio campionato è spesso e volentieri lui l'uomo della provvidenza della Virtus Lanciano e la rete di sabato al Biondi col Novara è stata soltanto l'ultima di una lunga serie di marcature all'ultimo respiro. Manuel Turchi aveva già fatto male ai piemontesi all'andata (suo uno dei gol del 3-0 finale, ndr) ed in stagione aveva dato già dispiaceri al Palermo col il gol dell'1-1 definitivo siglato ad una manciata di secondi dal triplice fischio.
«Con il Novara sono stato bravo a prevedere la traiettoria del cross di Buchel» – ha raccontato il centrocampista rossonero sul gol che è valso il 2-1 sui piemontesi – «ed ho aspettato un paio di secondi prima di attaccare lo spazio. Sembra proprio che sia la bestia nera del Novara ma al di là delle battute sono contento per i 3 punti che sono veramente pesanti in ottica morale e classifica. Non è facile farsi trovare sempre pronto ma per fortuna ci sono riuscito».
Con la salvezza ormai acquisita è tempo di cambiare l'obiettivo: «ora potrebbero cambiare davvero i nostri progetti però è già tempo di guardare alla Ternana. Partita dopo partita può cambiare tutto».
«Abbiamo fatto notevoli passi avanti rispetto a Bari» – ha chiuso Turchi – «abbiamo fatto girare meglio il pallone ed è andata bene. Dedica per il gol? Soprattutto a me stesso dopo il brutto periodo passato ultimamente per infortunio».
Intanto Daniele Ficagna, svincolato e con un passato importante tra le tante al Siena, da oggi sarà ufficialmente un nuovo giocatore della Virtus Lanciano. Il difensore classe 1981, in prova al club frentano da diverso tempo, firmerà un contratto fino a giugno.
Ieri intanto doppia seduta di allenamento per la Virtus Lanciano. Lavoro differenziato per Piccolo mentre Casarini rimarrà a riposo qualche giorno per il guaio muscolare rimediato sabato con il Novara. L'ex centrocampista di Cagliari e Bologna è in forte dubbio per la trasferta di Terni.
Assente Baroni, presente a Coverciano all'incontro con i vertici AIA, l'allenamento è stato diretto dal tecnico in seconda Primo Maragliulo. In Toscana anche capitan Carlo Mammarella. Oggi allenamento in mattinata ed a seguire consueta conferenza stampa di metà settimana di Marco Baroni.
Andrea Sacchini