LEGA PRO

Chieti così non va. All'Angelini il Sorrento passa 2-0: la classifica si fa dura

Villagatti e Coppola puniscono un approccio al match sbagliato dei neroverdi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1780






CHIETI. Un Chieti ingenuo ed in vena di regali cede 2-0 in casa al Sorrento e vede paurosamente avvicinarsi la realtà dei play-out. I gol tutti in avvio di primo tempo al nono e 17esimo minuto rispettivamente con Villagatti e Coppola.
Gara maledetta per i neroverdi, che hanno letteralmente regalato le due marcature ai campani e creato qualche buona chance per riaprire il match soltanto su calcio da fermo. Nel finale, tra l'altro, i teatini hanno anche fallito un calcio di rigore con Guidone. Tanti, troppi giocatori fuori forma in campo ed a fine gara mister De Patre ha ammesso tutte le proprie responsabilità.
Qualcosa è cambiato nelle ultime 3 partite condite da altrettanti ko dopo un avvento favoloso in panchina del nuovo allenatore. In settimana il tecnico dei neroverdi dovrà trovare i giusti correttivi per evitare un ulteriore peggioramento della già non felice posizione di classifica della squadra.
Approccio alla gara da film horror per il Chieti, con il Sorrento che mette in ghiaccio il match in soli 17 minuti. Dopo un paio di spunti neroverdi, al nono il vantaggio con un colpo di testa preciso senza nessun ostacolo di Villagatti sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra. Due minuti dopo Coppola va vicino al 2-0 (di un nulla fuori), che si materializza però al 17esimo: cross col contagiri di Imparato per Coppola che schiaccia in rete.
La reazione del Chieti è sterile e si concretizza soltanto su pericoli creati su calcio da fermo. Al 20esimo Gaeta da limite impegna Polizzi. Al 28esimo è il turno di Berardino che su calcio di punizione dai 20 metri costringe nuovamente Polizzi al difficile intervento in corner. Sugli sviluppi dello stesso De Giorgi da 2 passi a porta praticamente vuota alza clamorosamente la mira sopra la traversa.
Nella ripresa ci prova Della Penna in avvio: para in due tempi l'attento estremo difensore del Sorrento. Al 25esimo angolo di Berardino ed inserimento di Daleno che da buona posizione sbaglia malamente il tap-in. Al 44esimo è anche sfortunato Guidone che all'altezza del dischetto costringe alla parata strepitosa Polizzi in corner. Sugli sviluppi fallo in area del Sorrento di Coppola: espulsione e rigore che però viene fallito malamente da Guidone che calcia a lato.
Con questa sconfitta il Chieti resta fermo per la terza domenica di fila a 35 punti, in piena zona play-out. Domenica gara da non fallire a tutti i costi in casa del Tuttocuoio.

TABELLINO
CHIETI (4-4-2): Gallinetta; De Giorgi, Terrenzio, Daleno, Turi (20'pt Rossi); Verna (28'st De Stefano), Della Penna, Giorgino, Berardino; Malcore (1'st Guidone), Gaeta. A disposizione: Fanini, Di Filippo, Bagaglini, Piccinni. Allenatore: De Patre.
SORRENTO (4-4-2): Polizzi; Imparato, Vitale (45'st Licata), Villagatti, Pantano; D'Anna, Benci, Catania, Coppola; Musetti (26'st Innocenti), Maiorino (39'st Improta). A disposizione: Santos, Cavallari, Lalli, Canotto. Allenatore: Simonelli.
ARBITRO: Greco della sezione di Lecce.
NOTE: Ammoniti: Turi, Gaeta, Villagatti. Espulso: Coppola al 45'st.

Andrea Sacchini