BASKET

Coppa Italia: Campli vince ed è in semifinale. Oggi per la DNB tocca all'Amatori

Campionati fermi per dar spazio alla fase finale della Coppa Italia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2284





RIMINI. Weekend di pausa per i campionati di Lega Adecco Silver, Divisione Nazionale B e C. Il tutto per lasciar spazio alle fasi finali della Coppa Italia di categoria con due formazioni abruzzesi impegnate. L'Amatori Pescara per la Coppa di disciplina in DNB ed il Campli per la DNC. I pescaresi grazie ad un'impresa eroica contro la superfavorita Scafati sono riusciti ad approdare alle fasi finali che si disputeranno a Rimini proprio in questo weekend. Oggi semifinale alle ore 16,00 contro il Legnano Knight. Rajola e compagni non partono con i favori del pronostico ma si batteranno fino in fondo per cullare il più a lungo possibile questo sogno. La vincente affronterà nella finalissima una tra Tortona e Latina, con palla a 2 fissata per le ore 15,30 di domani (domenica, ndr). I laziali, tra l'altro, sono inseriti nello stesso raggruppamento dell'Amatori in campionato.
Le fasi finali delle coppe nazionali di DNA Gold e Silver, DNB e DNC si disputano tutte alla Fiera di Rimini e rientrano nell'ambito di una manifestazione denominata Rhythm’n’Basket.


FESTA CAMPLI: SUPERATO 77-71 IL VALSESIA: È SEMIFINALE
Pronti via e la gara viene aperta da una tripla di Palantrani a cui risponde subito Taffettani, 3-3. Il punteggio rimane invariato per quasi due minuti ed è Radovanovic a muovere il tabellino dei piemontesi dopo fallo di Diener, 4-3. Si susseguono botta e risposta tra Montuori, Radovanovic, Gaeta, Diener e Barbero e lo scarto rimane sostanzialmente minimo, 13-12. Diener pareggia dalla lunetta, poi i successivi canestri di Castagnetti, Petrucci, Taffettani e Gaeta continuan a rendere frizzante il match. Il primo quarto si chiude con canestro in penetrazione di Petrucci che permette a Campli di chiudere i vantaggio il primo periodo sul 18 - 17.
Nel secondo quarto iniziano forte gli uomini di Coach Castorina con un ispiratissimo Montuori che piazza in serie due triple e un canestro in entrata, Valesia affida la risposta a Picazio e Castagnetti ma Campli trova la tripla di Gaeta, 23-29. A metà secondo quarto si registra molta imprecisione al tiro, però con il tiro libero di Picazio e i canestri di Giadini e Vercellino, Valesia torna a -1, 30-31. Campli chiama time out per fermare l’emorragia, ma al ritorno in campo è sempre Picazio a segnare, 32-31. Altri due minuti di grandissima imprecisione al tiro dove non si vede neanche un canestro, così a sbloccare il punteggio ci pensa il solito Petrucci con due liberi segnati e il momentaneo +1, subito cancellato dal libero realizzato da Picazio. Si va alla pausa lunga con il punteggio in parità, 33-33.
Al rientro dalla pausa lunga è sempre Campli, ma soprattutto Diener, a partire fortissimo con ben 9 punti consecutivi che però trovano la subito la risposta dei piemontesi con Radovanovic, Picazio e Castagnetti che permettono a Valesia di rimanere agganciati alla partita, 40-42. Montuori e Petrucci riportano subito Campli a +7, ma Valesia non si arrende e si riporta sotto con Giadini e Castagnetti. Finisce così il terzo quarto con i biancorossi avanti 47 – 44.

I farnesi partono forte anche nell’ ultimo quarto con Petrucci implacabile , ma Valesia non sta a guardare e Picazio realizza una tripla che la porta sul -2, 47-49. Rispondere Gaeta, ma ancora un super Picazio (il migliore dei suoi) realizza da 3 tenendo gli arancioni in partita sul 51-50. La partita cala di ritmo e dopo due minuti senza canestri è Petrucci a trovare la giusta via realizzando 5 punti consecutivi e portando Campli sul +6 a 5 minuti dalla fine. Negli ultimi minuti i ragazzi di coach Castorina sprecano qualcosa mentre i piemontesi sembrano implacabili. L’ultimo minuto si gioca punto a punto e al suono della sirena il punteggio è sul 63-63.
Supplementare che inizia sempre con Campli a trovare per prima la via del canestro con con due liberi realizzati da Serafini a cui risponde però subito Picazio riportando tutto in parità. Diener, Petrucci e Gaeta si caricano la squadra sulle spalle e mettono a segno 7 punti che permettono a Campli di portarsi sul 65-72 a 0.50 dalla fine. Time out per Valsesia che all’uscita inizia con i falli sistematici mandano in lunetta per 8 volte Petrucci, affidandosi poi nelle azioni offensive a Taffetani e Picazio che non trovano però affatto vita facile tra le maglie biancorosse. Arriva così il fischio finale a sancire l’espolosione di gioia dei ragazzi in campo e del nutrito pubblico farnese arrivato a Rimini per sostenere i propri ragazzi.
I farnesi scenderanno in campo oggi nella semifinale alle ore 14,15 e non alle 13,30 come precedentemente comunicato dalla Lega.

TABELLINO

CAMPLI: Montuori 17, Palantrani 3, Gaeta 9, Diener 18, Petrucci 28, Ferrari NE, Di Carlo 0, Alleva NE, Negrini 0, Serafini 2.
VALSESIA: Taffettani 10, Picazio 29, Barbero 5, Radovanovic 7, Giadini 6, Gallina NE, Somaschini 0, Berardi NE, Castagnetti 12, Vercellino 2