T V

CROZZA, «SOPRA LA POLTRONA CASINI CAMPA, SENZA LA POLTRONA CASINI CREPA»

«Toti? Un eroe, solo il Gabibbo più di lui a Mediaset»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7648

TELEVISIONE. Anche questa settimana Maurizio Crozza ha analizzato la settimana politica.

Sul sondaggio lanciato in rete da Beppe Grillo su ‘cosa faresti con la Boldrini in auto?’ è stato chiaro: «ma cosa si aspettava Grillo? Fare certe domande in rete è come scrollare un elefante che ha mangiato una montagne di prugne… cosa ti aspetti che esca? E’ ovvio che ti scrivano i matti alla decima pinta di birra. Grillo e Casaleggio dicono che sono i maghi della Rete e poi non sanno come funziona? Se io la sera scrivo ‘ho un cetriolo in mano cosa ne faccio?’, quanti saranno quelli che mi danno la ricetta dei sottaceti?»

Per Crozza «è tutto un delirio, virtuale e reale» e negli ultimi sette giorni si è registrata «una accozzaglia di eventi senza logica: seguire un telegiornale è come far fare zapping ad un macaco. La cosa più normale è il macaco sul divano con il telecomando in mano. Come puoi spiegare una settimana così? L’unica certezza è che Casini torna da Berlusconi. Ancora Casini? Nel 2014? E’ come se andassimo al cinema e ci fossero ancora i film con la Fenech e Alvaro Vitali».

Il comico genovese ha poi insistito: «Io Casini  non l’ho mai visto in piedi…. Com’è? Alto? Io l’ho sempre visto con il culo su una poltrona. Mi ricorda la Barbie : c’è quella cavallerizza, sportiva, subacquea, lui solo in una versione: sulla poltrona, sopra la poltrona, incollato alla poltrona…. Perché la verità è che  ‘sopra la poltrona Casini campa, senza la poltrona Casini crepa’. Tra l’altro non si odiavano con Berlusconi? Silvio aveva detto che Pierferdinando era ‘orridissima’ persona e Casini aveva detto che Silvio era un bugiardo e che lui non avrebbe preso nemmeno un caffè. Ma oggi è riscoppiato l’amore, come tra Albano e Romina».

E Crozza ha intonato una nuova versione di Felicità: «felicità, torna Casini, chiama anche Fini la felicità, ritorno al governo ci resto in eterno la felicità... Senti nell’aria c’è Toti con la tuta bianca nella beauty farm».

Toti presente in studio è stato punzecchiato dal comico genovese: «è diventato il delfino di Berlusconi … che prima ha lanciato Fini, poi Alfano.. ora lui…Toti: non ce li vogliamo toccare un po’ i cogl….’.  C’è l’ha un piano b? L’agriturismo in Maremma? Toti è un eroe, una vita a Mediaset, solo Gabibbo più di lui. Gabibbo e Toti- Gabibbo e Toti: uno è personaggio pacioccone con la voce buffa che dice cose pensate da altri, e l’altro è un pupazzone rosso che dice balenghi».