SERIE B

Virtus Lanciano. Falcinelli non ha rimpianti: «mercato? Felice di essere rimasto»

Venerdì anticipo di lusso col Cesena per mantenersi in zona play-off

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3432





LANCIANO. Uno dei punti di forza della Virtus Lanciano fin'ora è stata l'abbondanza di giocatori di qualità un po' in tutti i reparti, soprattutto nelle riserve. Soddisfatto ovviamente il tecnico Marco Baroni, che nelle varie conferenze stampa pre e post partita ha sempre sottolineato l'importanza di un gruppo unito che al suo interno ha elementi sempre pronti a dare il proprio contributo, anche a partita in corso. In un campionato infinito fatto di alti e bassi e soprattutto di 42 giornate, la panchina lunga nel corso degli anni ha rappresentato la forza o la debolezza di una squadra. Lo sa benissimo Diego Falcinelli, per nulla spaventato dalla grande concorrenza in attacco dopo gli arrivi di Comi e Ragatzu: «io sono stato contentissimo di essere rimasto qui. Ho vissuto il mercato in maniera molto serena. Per quanto mi riguarda ci sono state richieste ma la mia priorità di comune accordo con il club è sempre stata quella di rimanere a Lanciano. Le voci che sono uscite non mi hanno toccato».
«La concorrenza non mi spaventa» – prosegue Falcinelli – e darò sempre il mio contributo. Certo giocare fa piacere ma in una squadra sono importanti tutte le componenti. Io cercherò sempre di farmi trovare pronto».
La squadra è reduce dalla sconfitta di sabato a Reggio Calabria: «Abbiamo perso una partita brutta contro una squadra che non ha giocato a calcio. In questo modo è difficile giocare anche perché il campo non era in perfette condizioni. Siamo stati penalizzati da diversi fattori. Sicuramente abbiamo commesso degli errori, anche se è difficile trovare un varco contro squadre che si chiudono dentro la propria area di rigore».
«Abbiamo verticalizzato poco» – chiude l'attaccante della Virtus Lanciano – «ora vogliamo il riscatto col Cesena. È un'ottima squadra che ha rivoluzionato a gennaio il proprio parco giocatori. Stanno facendo un buonissimo campionato e sarà una gran bella gara. Vogliamo rifarci subito e giocare davanti al nostro pubblico ci spinge a cercare i 3 punti».
I frentani intanto prosegue gli allenamenti in vista del match di venerdì al Biondi contro il Cesena. Ieri seduta di allenamento al mattino a San Giovanni Teatino visto le condizioni disastrate del campo del Memmo. Sono rientrati ma hanno lavorato a parte Buchel e Ragatzu. Ancora indisponibile Turchi, alle prese con un fastidio muscolare.
Il giudice sportivo intanto non ha squalificato giocatori di Cesena e Virtus Lanciano.
Andrea Sacchini