SERIE B

Virtus Lanciano. Tanti acquisti intelligenti, ma non è ancora finita. Nel mirino Rebic

Il viola approderebbe in rossonero in prestito. Si segue anche Scozzarella

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2828




LANCIANO. Il mercato della Virtus Lanciano è ancora in fermento nonostante i colpi intelligenti portati felicemente a termine negli ultimi giorni dal Ds Luca Leone. Ragatzu e Comi, il cui valore prezioso della Serie B è stato in parte già mostrato sabato scorso col Brescia, rappresentano un valore aggiunto importante alla rosa dei rossoneri nel reparto che fin'ora aveva reso meno degli altri: l'attacco. La possibile partenza però di Falcinelli nelle prossime ore di mercato, nonostante la volontà del tecnico Baroni e del club frentano sia quella almeno di rimandare a giugno la cessione del forte attaccante, ha messo in allarme i dirigenti che avrebbero individuato in Rebic della Fiorentina il sostituto ideale. Stellina dell'Under 21 croata ed acquistato in estate dalla Fiorentina tramite un notevole esborso economico, Rebic ed il suo procuratore vedrebbero di buon occhio un passaggio in prestito per 6 mesi in Abruzzo, per far conoscere meglio al ragazzo la realtà del campionato italiano. Il centravanti fin'ora ha trovato pochissimo spazio in viola, superato nelle gerarchie da Rossi, Gomez, Matri, Matos ed Ilicic nel ruolo di riferimento centrale.
Nella lista della spesa della Virtus però non c'è soltanto un attaccante. Si cerca infatti anche un centrocampista duttile e Matteo Scozzarella della Juve Stabia rappresenta l'identikit perfetto. Il giocatore tra l'altro è in prestito dall'Atalanta, società molto amica del Lanciano dopo i tanti affari conclusi nelle ultime 2 stagioni: Almici e Minotti su tutti. Anche qui sviluppi sono attesi nelle ultime ore di mercato.
La squadra intanto continua la preparazione in vista del match di sabato pomeriggio al Granillo di Reggio Calabria. Tutti a disposizione del tecnico che avrà soltanto l'imbarazzo della scelta un po' in tutti i reparti.
«La Reggina è una buona squadra» – ha raccontato in conferenza stampa il centrocampista frentano Buchel – «noi siamo determinati al massimo ma speriamo di trovare una squadra appagata dopo la vittoria di domenica. Il nostro obbiettivo era e resta sempre la salvezza, nonostante una classifica estremamente positiva per la Virtus Lanciano».
Andrea Sacchini