TV

Crozza, «Scajola è un genio, ha aperto un mondo… è come Steve Jobs»

Imitazione di Razzi: «il miglior amico dell’uomo è il vitalizio»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

10242





TELEVISIONE. Il comico genovese NEL corso della copertina di Ballarò ironizza sugli ultimi accadimenti della vita politica italiana, dall'assoluzione dell'ex ministro Scajola, all'affare che ha coinvolto il ministro De Girolamo, alle discussioni sulla legge elettorale che stanno coinvolgendo tutte le forze politiche.
«Se per caso qualcuno volesse regalarmi una casa a Milano a mia insaputa da ieri fa cosa gradita», ha detto Crozza. «Sbizzarritevi pure, l’importante che non mi diciate niente. Che cosa ci insegna questa storia di Scajola? Che è troppo facile giudicare, che forse tra 100 anni si scoprirà che Diabolik era solo un mimo. Chiedo scusa a Scajola, lui è un genio, ha aperto un mondo, è come Steve Jobs». E poi ancora: «Scajola ha detto che rivuole la sua credibilità politica… ma quando mai ce ne ha avuta una? Forse era a mia insaputa…»
Poi sul caso De Girolamo: «non fa in tempo a dimettersi la ministra dell’Agricoltura che mi riabilitano Scajola, in questo paese non c’è mai una certezza. De Girolamo ha provato un riavvicinamento a Berlusconi… chissà perché se qualcuno ha grane con la giustizia si riavvicina a Berlusconi. Ha lasciato un posto vacante che potrebbe prendere Mastrapasqua, presidente dell’inps. Ha 25 incarichi, quest’estate ha fatto 6 minuti di ferie. Il suo biglietto da visita esce a settimane in fascicoli. Qualcuno ha chiesto le dimissioni ma se lui lasciasse davvero l’ occupazione salirebbe del 120%».
Immancabile anche l’imitazione di Antonio Razzi, senatore abruzzese di Forza Italia che ha commentato la decisione del dittatore coreano Kim Jong di far sbranare dai cani lo zio e alcuni collaboratori: «non è vero l’ha sgranocchiato… è la loro legge elettorale. Il dobermanellum, la loro soglia di sbranamento. E’ un magna magna diverso. Ve lo dico da labrador… hai sentito qualcuno lamentarsi? Fatevi i canili vostri…e adesso fatemi salutare il miglior amico dell’uomo…Il cane? No, il vitalizio».