SERIE B

Pescara Calcio. Tra oggi e domani (si spera) arriva la firma di Salviato. Poi Bianchi

Sforzini non dovrebbe muoversi. Olivera tentenna

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3105





PESCARA. La scadenza del mercato invernale si avvicina sempre di più e per il Pescara aumentano di ora in ora le difficoltà per reperire gli uomini giusti a completare l'attuale organico. Il patron Daniele Sebastiani da 2 giorni a questa parte ha cercato di tranquillizzare l'ambiente per i mancati arrivi di un terzino e di un centrocampista in grado di sostituire il partito Viviani, ma di concreto ad oggi c'è solo l'accordo virtualmente raggiunto col calciatore e col Novara per il trasferimento di Salviato. La fumata bianca è attesa ad ore o al massimo domani, ma il condizionale è sempre d'obbligo visto gli obiettivi dati per certi nelle settimane scorse e poi svaniti col passare dei giorni.
Per quanto riguarda il centrocampo, pare ormai definitivamente sfumato Ruben Olivera, vicinissimo al Livorno. Il mediano della Fiorentina vorrebbe restare in Serie A e per lui la piazza di Livorno al momento ha la priorità su ogni altra richiesta dalla Serie B. L'obiettivo numero uno a questo punto diventa Tommaso Bianchi, in prestito secco al Modena via Sassuolo. La trattativa però appare tutt'altro che agevole visto la ferma volontà dei canarini di non privarsi del calciatore senza un sostanziale indennizzo economico. Lo stesso che il delfino non sembra poter garantire sulla scorsa dei casi Rispoli con la Ternana e Cascione con il Cesena. Si attendono novità a proposito nelle prossime 24 ore.

Sul fronte cessioni si continua a lavorare col Parma per il trasferimento in Portogallo di Vukusic. Destinato a rimanere in biancazzurro anche Sforzini, che non ha al momento richieste particolari.
Nell'allenamento di ieri non si sono allenati Cutolo e Mascara per sintomi influenzali mentre Vukusic e Chiaretti hanno svolto lavoro differenziato. Per il resto tutti a disposizione.
Oggi doppia seduta al mattino ed il pomeriggio alle ore 15,00 sempre al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo.
Sempre ieri la Lega ha ufficializzato anticipi e posticipi delle prossime giornate di febbraio e marzo. Pescara-Varese del 15 gennaio è stata posticipata alle ore 18,00 e giocherà alla stessa ore il primo marzo in casa dell'Avellino. Anticipata a venerdì 14 marzo con inizio alle ore 20,30 il big match con lo Spezia.
Sabato intanto c'è il Trapani allo Stadio Adriatico. Tornerà dalla squalifica Balzano mentre Zuparic per lo stesso motivo è stato fermato per un turno dopo il rosso di Castellammare di Stabia.
Andrea Sacchini