CALCIO

2°Div/B. Un Teramo opaco ed incerottato a sorpresa cade 1-0 con l'Arzanese

Match winner Giacinti al 18esimo della ripresa. Primo ko in campionato

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1081





MUGNANO. Un Teramo decimato da infortuni e squalifiche perde 1-0 con l'ultima della classe e perde leggermente contatto dalla capolista Cosenza. Match winner Giacinti al minuto 18 del secondo tempo.
Risultato bugiardo che ha punito oltremodo i demeriti del Teramo ma che alla lunga ha favorito un'Arzanese compatta e ben disposta in campo, che ha saputo contenere abilmente le ripartenze degli avversari. Prestazione però poco brillante degli abruzzesi, che dopo un primo tempo opaco e privo di emozioni non è riuscito nella ripresa ad alzare i giri del proprio motore. Reazione poi pressoché inesistente nell'ultima mezz'ora dopo il punto del vantaggio dei campani.
Prima mezz'ora da sbadigli, con nessuna conclusione degna di nota verso lo specchio della porta e spettacolo assente. Al 32esimo Dimas da buona posizione non inquadra lo specchio della porta.
Risposta dei padroni di casa al 36esimo con un colpo di testa impreciso di Ripa sugli sviluppi di un calcio d'angolo.
Al quarto d'ora Dimas, l'unico a dare seri grattacapi alla retroguardia campana, ben servito da un compagno in piena area non ha la freddezza necessaria per superare Fiory.
Poi ecco il decisivo minuto 18. Sugli sviluppi di un corner gran conclusione di Giacinti dal limite e palla nel sacco per il vantaggio dell'Arzanese.
Reazione sterile ed inefficace del Teramo, che si fa notare soltanto per una conclusione dalla lunga distanza poco fortunata di Scipioni.
Prima vittoria stagionale per l'Arzanese, ancora ultima forza del torneo che da questi 3 punti cercherà una rimonta verso la zona salvezza che avrebbe dell'incredibile.
Con questa sconfitta invece il diavolo resta saldo al secondo posto ma vede leggermente allontanarsi il Cosenza, ora a tre lunghezze. Rassicurante il vantaggio di sette punti sulla zona play-out con la gara da recuperare con la Vigor Lamezia.
Domenica prossima il Teramo torna nell'impianto di Piano d'Accio per ospitare il Castel Rigone.

TABELLINO
ARZANESE (3-5-2): Fiory; Monaco, Palumbo, Caso; Merito (31'st C. Improta), Ausiello, Gori, Giacinti, Funari; U. Improta (47'st Figliolia), Ripa. A disposizione: Salineri, Ricci, Giannusa, Marano, Scalzone. Allenatore: Marra.
TERAMO (4-4-2): Serraiocco; Scipioni, Ferrani, Speranza, Gregorio; Petrella (33'st Gaeta), Lulli, Di Paolantonio, De Fabritiis (15'st Sassano); Dimas (25'st Casolla), Bernardo. A disposizione: Narduzzo, Caidi, Arcuri, D'Egidio. Allenatore: Vivarini.
ARBITRO: Rapuano della sezione di Rimini. Presenti sugli spalti circa 300 spettatori.
Andrea Sacchini