CALCIO

Lega Pro. Il Chieti di misura cede 1-0 a Poggibonsi. Rinviata Vigor Lamezia-Teramo

Neroverdi sfortunati e poco cinici. Teramo messo ko dalla pioggia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2660





POGGIBONSI. Nulla da fare per il Chieti di Di Meo che torna da Poggibonsi con tanti complimenti ma 0 punti all'attivo. 1-0 il finale per i padroni di casa per effetto del gol di Croce al minuto 28 del primo tempo. Risultato bugiardo che però ha messo in luce tutti i limiti del Chieti visto fin'ora in stagione riguardo la poca concretezza sotto porta nonostante la miriade di nitide occasioni create.
Ai punti i neroverdi avrebbero meritato miglior sorte ed a fine gara mister Di Meo si è rammaricato per altri punti pesanti persi nonostante una partita giocata a viso aperto senza alcun timore reverenziale.
Avvio di gara equilibrato con un'occasione per parte. Al 12esimo Gaeta dalla distanza non sorprende l'estremo difensore di casa mentre al 20esimo De Vitis sugli sviluppi di un corner impatta la sfera soltanto con la coscia non inquadrando lo specchio della porta.
Al 28esimo il gol del Poggibonsi che decide la partita. Punizione dal limite di Croce che si insacca alle spalle di Robertiello complice anche una deviazione della barriera neroverde.
La reazione del Chieti è sterile e non produce nulla di significante dalle parti di Anedda. Per contro abile il Poggibonsi a spegnere sul nascere ogni tentativo degli ospiti.
Nella ripresa però i neroverdi sono più frizzanti. Al terzo Guidone da posizione più che privilegiata di testa si divora l'1-1.
Al 13esimo Croce vicino al raddoppio su contropiede, ma da pochi passi viene ipnotizzato da Robertiello. Poi tanti tiri dalla distanza da parte dei neroverdi che non riescono mai a trovare lo spunto decisivo. Alla mezz'ora colpo di testa da 2 passi di Bagaglini che esalta i riflessi di Anedda.
Con passare dei minuti l'ardore del Chieti si spegne ed il Poggibonsi senza troppe difficoltà conquistano l'intera posta in palio sfiorando anche il 2-0 in pieno recupero con Pera, splendidamente controllato da Robertiello.
Con questa sconfitta il Chieti resta a 14 punti in piena zona retrocessione. Domenica prossima all'Angelini i neroverdi ospiteranno il Gavorrano, distrutto ieri 3-0 in casa dal Cosenza.

RINVIATA VIGOR LAMEZIA-TERAMO PER IMPRATICABILITÀ DEL CAMPO
Rinviata invece Vigor Lamezia-Teramo per la forte pioggia abbattutasi nelle ultime ore sulla città calabrese. Per impraticabilità del campo il match è stato rinviato a data da destinarsi dopo che l'arbitro, di comune accordo con i capitani delle 2 squadre, aveva constatato che non c'erano le condizioni per giocare a calcio. Il Teramo, con una gara in meno, resta al secondo posto in classifica a 26 punti, a meno 2 dalla capolista Cosenza. In attesa di conoscere la data ufficiale del recupero con la Vigor Lamezia, il diavolo tornerà in campo domenica prossima sul campo dell'Arzanese, che ha costretto ieri sul 3-3 il Melfi.

TABELLINO
POGGIBONSI (4-3-1-2): Anedda; Tafi, Checchi, De Vitis, Pupeschi; Scampini, Roveredo (41'st Menegaz), Baldassin (36'st Rebuscini); Croce; Ferri Marini (30'st Tessari), Pera. A disposizione: Di Salvia, Casucci, Braga, Giacomelli. Allenatore: Tosi.
CHIETI (4-2-3-1): Robertiello; De Giorgi, Terrenzio (38'pt Bagaglini), Turi, Dascoli; Guitto, Borgese; La Selva (16'st Cinque), Gaeta, Berardino (22'st Rossi); Guidone. A disposizione: Gallinetta, Di Properzio, De Stefano, Mangiacasale. Allenatore: Di Meo.
ARBITRO: Ranaldi della sezione di Tivoli.
Andrea Sacchini