2°Div/B. Doppio Dimas e Ferrani al 94esimo. Il Teramo torna da Sorrento con 3 punti d'oro

Il diavolo si fa rimontare 2 volte poi a tempo quasi scaduto il definitivo 3-2

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2071





SORRENTO. Con grinta, classe e determinazione il Teramo ha superato in trasferta 3-2 il Sorrento ed ha ulteriormente allungato in classifica sulla zona salvezza. Nel primo tempo il primo vantaggio degli ospiti con Dimas alla mezz'ora. Nella ripresa pioggia di gol con il pareggio di Canotto al quarto minuto, il nuovo vantaggio teramano con Dimas al 12esimo ed il secondo pari campano con Chinellato al 19esimo. In pieno recupero al 94esimo la rete di Ferrani per la festa biancorossa.
Anche se con qualche ombra soprattutto nell'attenzione della fase difensiva, il diavolo in terra campana ha dimostrato ancora una volta superiorità tecnica e grande carattere dei propri interpreti. Rimontato per 2 volte, il Teramo ha avuto il grande merito di credere alla vittoria fino alla fine.
In avvio parte meglio il Teramo. Al nono sugli sviluppi di un corner colpo di testa di Ferrani che non inquadra di un nulla lo specchio della porta. Tre minuti dopo direttamente su calcio di punizione Dimas sfiora il palo.
Alla mezz'ora dopo qualche tentativo in ripartenza del Sorrento, ecco il vantaggio meritato degli abruzzesi. Punizione di Dimas che buca la barriera e si insacca alle spalle di Miranda.
Reazione tardiva dei campani che si concretizza solo al quarto della ripresa con il punto dell'1-1. Margarita rimette un pallone nel mezzo che viene sfruttato alla perfezione da Canotto che supera l'incolpevole Narduzzo, chiamato nuovamente a sostituire l'infortunato Serraiocco.
Il Teramo non ci sta ed al 12esimo capovolge nuovamente la situazione. Errore in disimpegno di Pantano, ne approfitta Sassano che in profondità regala un pallone che Dimas non senza difficoltà scaraventa in rete.
Il Teramo fa e disfa allo stesso tempo e sette minuti dopo subisce il 2-2. Chinellato vince il duello con Speranza e fredda Narduzzo.
Gara equilibrata ed un'occasione per parte a cavallo del 26esimo. Dimas spara sul fondo mentre per il Sorrento Maiorino da distanza siderale non centra i pali.
In pieno recupero il gol decisivo di Ferrani, che capitalizza un passaggio di un compagno sugli sviluppi di un corner.
Con questa vittoria il Teramo è salito a 23 punti in classifica con un rassicurante più nove sulla decima forza del campionato. Domenica l'undici di Vivarini ospita la sua ex squadra, l'Aprilia.

TABELLINO
SORRENTO (4-3-3): Miranda; Imparato, Coulibaly, Villagatti, Pantano; Danucci, Margarita (28'st Lalli), Coppola (17'st Catania); Canotto (44'st Improta), Chinellato, Maiorino. A disposizione: Polizzi, Benci, Cavallaro, Soudant. Allenatore: Olica.
TERAMO (4-2-3-1): Narduzzo; Scipioni, Ferrani, Speranza, De Fabritiis; Cenciarelli, Lulli; Sassano (15'st Petrella), Di Paolantonio (22'st Casolla), Dimas; Bernardo (40'st Gaeta). A disposizione: Otranto, Caidi, Pacini, Patierno. Allenatore: Vivarini.
ARBITRO: Giua della sezione di Pisa.
Andrea Sacchini