IN TV

CROZZA IMITA IL PAPA: AL POSTO DELLA CROCE C’È UN FRIGORIFERO

La parodia dell’imitatore genovese

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

16858




TELEVISIONE. «Devo portare questo frigo alla vedova Crocetta che sta alla via Salaria 1321. A che numero siamo?» «al numero 24…»
Ieri in “Crozza nel paese delle meraviglie” c’è stato l’esordio di una nuova parodia: quella di papa Francesco. In poco più di 11 minuti Crozza ed i suoi autori hanno dipinto il pontefice che sta stupendo il mondo per la sua umiltà con una serie di battute e metafore talvolta anche amare.
Papa-Crozza si è svegliato all’alba per portare un frigorifero ad una signora che glielo aveva chiesto e ne aveva bisogno. La strada è lunga, il cammino impervio ma questa strada somiglia molto al rinnovamento profondo che proprio papa Bergoglio ha avviato nella Chiesa. La parodia diventa subito amara quando lungo la strada il pontefice incontra molte persone che lo riconoscono, ognuno gli chiede qualcosa (una foto, una benedizione per far vincere la propria squadra di calcio…) ma nessuno lo aiuta. Papa-Crozza rimane per tutto il tempo con un grosso frigorifero sulle spalle che assomigli alla croce di Gesù e da solo rimane a sostenere il peso nonostante le persone che gli vanno in contro (Compresi due cardinali che pensano a tutt’altro…).
Alla fine arriva anche la signora destinataria del dono che però non apprezza il dono perché non è del modello che preferisce.