L'EVENTO

Abruzzo. 2015, a L’Aquila arriva l’adunata degli alpini

La città abruzzese ha ‘sconfitto’ la candidatura di Asti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5608




L’AQUILA. E’ stata presentata questa mattina in Consiglio Regionale l’89^ adunata nazionale degli alpini che si terrà a L’Aquila il 16 e 17 maggio 2015.
“Gli Alpini in Abruzzo a L’Aquila per non dimenticare”. Questo lo slogan dell’appuntamento che il presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano ha presentato, con parole di apprezzamento e stima per i promotori dell’evento, tra essi il presidente regionale ANA (Associazione nazionale alpini) Giovanni Di Natale, il consigliere nazionale Ana Antonello Di Nardo e Carlo Frutti anima dell’appuntamento del 2015.
Presenti inoltre il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, l’assessore provinciale Guido Liris e il presidente dell’Anci Antonio Centi. «Superata la candidatura di Asti , la tradizione alpina abruzzese - per il presidente Pagano - è risultata vincente ed è stata rispettata».
«L’Adunata nazionale del 2015 a L’Aquila rappresenta infatti, il massimo riconoscimento per gli alpini abruzzesi, corpo dell’esercito al quale l’intera regione è particolarmente legata».
La prima ed unica adunata nazionale si tenne in Abruzzo a Pescara nel 1989, da allora le “Penne nere” giungeranno a L’Aquila da ogni parte d’Italia per una kermesse che si preannuncia ricca di avvenimenti e carica di significati. L’Associazione nazionale alpini in Abruzzo conta oltre 10.000 iscritti ed il ritorno degli Alpini nel capoluogo è motivo di grande soddisfazione per tutti, dopo il grande lavoro svolto a L’Aquila soprattutto nel dopo sisma.