SERIE B

Stasera il posticipo Cesena-Pescara. Marino: «convinti di fare una grande prestazione»

I biancazzurri cercano la svolta in una stagione fin qui deludente

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4252


PESCARA. Questa sera Cesena-Pescara completerà il settimo turno di campionato insieme ad Avellino-Empoli. Non si può parlare di ultima spiaggia per i biancazzurri ma di gara fondamentale per il futuro sì, visto e considerato che la classifica comincia ad essere molto pesante per i biancazzurri. Appena cinque punti conquistati in sei giornate hanno fatto sprofondare l'undici di Marino addirittura al quintultimo posto decretando un avvio di stagione ben al di sotto delle aspettative. Infortuni, scarsi equilibri tattici ed errori individuali piuttosto gravi hanno fatto sì che i 3 punti manchino dalla prima giornata, da quel 3-0 secco alla Juve Stabia che aveva illuso un po' tutto l'ambiente sulla forza della squadra.
«La scarsa brillantezza dipende anche dai periodi sfortunati che abbiamo avuto» – ha raccontato alla vigilia il tecnico del Pescara, Pasquale Marino – «con i tanti infortuni non abbiamo mai utilizzato la stessa squadra ed è chiaro che chi va in campo non ha la stessa intensità e condizione necessaria. Io sono contento perché tutta la squadra sta lavorando al massimo ed in settimana ho visto molto impegno e voglia di far bene».
La squadra è reduce dal deludente pari interno con l'Avellino. Un punto che però ha soddisfatto il mister adriatico: «ho visto un ottimo approccio alla gara e la squadra ha saputo reagire bene alla sconfitta interna col Bari. Ora dobbiamo dare continuità al buon primo tempo fatto con l'Avellino. Dispiace aver perso qualche punto di troppo per strada. Per statistiche però siamo una squadra che gioca molto nella metà campo avversaria. Dobbiamo solo migliorare in fase di realizzazione».
Stasera trasferta a Cesena: «sono sicuro che il Pescara farà una grande prestazione. Se approcciamo la gara come con l'Avellino possiamo far male, soprattutto se creiamo anche importanti palle gol. Queste però dovranno essere finalizzate». 

Pasquale Marino ha convocato i portieri Belardi, Pigliacelli e Pelizzoli; i difensori Balzano, Bocchetti, Cosic, Zauri, Zuparic, Frascatore, Rossi e Schiavi; i centrocampisti Fornito, Kabashi, Nielsen, Ragusa, Viviani e Rizzo; gli attaccanti Cutolo, Maniero, Padovan, Politano e Vukusic. Out Capuano, Piscitella e Mascara.
Nel Cesena mister Bisoli ha convocato 20 giocatori: Gabrielli, D’Alessandro, Coppola, Nadarevic, Alhassan, De Feudis, Galli, Granoche, Capelli, Coser, Ingegneri, Volta, Campagnolo, Succi, Capellini, Tabanelli, Arrigoni, Cascione, Consolini e Renzetti.
Cesena-Pescara verrà diretta dall'esperto Maurizio Ciampi della sezione di Roma 1. Fischio d'inizio questa sera alle ore 20,30 allo stadio Manuzzi di Cesena.
Andrea Sacchini