SERIE B

Virtus Lanciano. Domani al Biondi big match col Bari. Thiam: «gruppo di granito»

I frentani vogliono continuare a respirare aria di alta classifica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2300

LANCIANO. La Virtus Lanciano vuole continuare a stupire e dopo la vittoria nel turno infrasettimanale di Castellammare di Stabia ospita al Biondi un'altra grande piazza della Serie B, il Bari. I galletti, reduci dal doppio esaltante successo con Pescara e Palermo, stanno attraversando un momento fisico e psicologico favoloso. Esattamente come gli abruzzesi, che sono l'unica formazione della cadetteria insieme all'Empoli a non aver ancora conosciuto la sconfitta dopo 6 giornate. Il Biondi dunque domani pomeriggio sarà sede del match di cartello della settima giornata di B in una gara che promette gol e spettacolo. Questo nonostante sia Bari sia Lanciano abbiamo 2 ottime difese per la categoria, con i frentani che addirittura non subiscono gol dall'1-1 del 31 agosto con la Reggina.
Dopo Latina e Juve Stabia, anche col Bari mister Baroni potrebbe affidarsi ad un robusto turnover, con il compito di pungere affidato in avanti al tridente formato da Piccolo, Falcinelli e Gatto. Negli altri reparti c'è solo l'imbarazzo della scelta per l'ex tecnico della Primavera della Juventus che avrà tutti a disposizione eccezion fatta Mammarella, uscito anzitempo nel secondo tempo a Castellammare di Stabia per una probabile distorsione alla caviglia. Il terzino verrà rimpiazzato da uno tra Aquilanti, Di Cecco e Nicolao. A centrocampo rientro dal primo minuto per Paghera, che ha scontato un turno di squalifica.
In città c'è grande attesa per il big match col Bari ed è possibile il record stagionale di incasso e di presenze al Biondi, con la Virtus che ha tutte le intenzioni di continuare a respirare aria di alta classifica. 

Con ogni probabilità tornerà in panchina Thiam nonostante il gol vittoria con la Juve Stabia all'esordio con la maglia rossonera. Il tutto per la giusta logica del turnover praticata da Marco Baroni che vuol far sentire tutti parte integrante del progetto tecnico rossonero: «è stata una grandissima emozione andare in gol alla prima gara giocata con il Lanciano. Il nostro è un gruppo unito che rema verso la stessa direzione. In campo tutti si aiutano ed il merito della mia buona prestazione e del gol va dato anche ai miei compagni».
«Bravi tutti a trasmettermi la giusta sicurezza, ora guardiamo al Bari» – chiude l'attaccante della Virtus Lanciano – «dobbiamo approcciare al meglio la gara. L'obiettivo resta la salvezza ma sappiamo che la Serie B è piena di difficoltà e le difficoltà maggiori devono ancora arrivare. Servono pazienza ed umiltà anche se sappiamo benissimo che in città si respira un'aria bellissima».
Ieri allenamento al mattino al Memmo per la squadra. Tutti a disposizione del mister tranne Mammarella e Plasmati che hanno lavorato a parte.
Andrea Sacchini