SERIE B

Delfino Pescara. Ennesima tegola per Marino: out Brugman. Sebastiani: «no svincolati»

Il regista verrà rimpiazzato da Viviani: crisi? Non siamo preoccupati...

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2492


PESCARA. Piove ancora sul bagnato in casa Pescara. Brutte notizie infatti giungono da Brugman che nel corso della gara col Varese è stato costretto ad uscire al termine del primo tempo per una lesione all'adduttore lungo della coscia destra.
Il regista biancazzurro resterà ai box almeno 3 settimane in attesa di nuovi esami previsti nei prossimi giorni. Brugman si aggiunge all'infinita lista di infortuni che oramai da inizio campionato affliggono la rosa adriatica. Con i galletti mancherà sicuramente anche Rizzo il che aumenta ancor di più l'emergenza in mezzo al campo con i soli Viviani, Nielsen e Ragusa attualmente a disposizione con i baby Fornito e Kabashi prime ed uniche riserve.
Nonostante almeno a livello numerico la rosa non sia affatto completa in mezzo al campo, per l'ennesima volta ieri il patron Daniele Sebastiani ha smentito un ritorno sul mercato da parte del sodalizio abruzzese: «i giocatori attualmente a disposizione del tecnico Marino sono questi e rimarranno questi almeno fino a gennaio. Ho già parlato col mister ed abbiamo una rosa valida costruita appositamente per far fronte alle emergenze normali di un campionato lungo come la Serie B. Non abbiamo nessuna intenzione di acquistare giocatori svincolati anche perché impiegherebbero parecchio tempo per entrare in forma. Visto che gli infortuni di Brugman e Rizzo non sono gravi non avrebbe senso acquistare giocatori tanto per, soprattutto se non sono pronti». 


Almeno nell'immediato Brugman verrà rimpiazzato da Federico Viviani, andato in rete sabato nella sfortunata trasferta di Varese: «purtroppo la mia gioia personale non è coincisa con la gioia della squadra. La cosa più importante era portare a casa un buon risultato ma purtroppo non è stato così. Quando siamo concentrati e cerchiamo di giocare possiamo mettere in difficoltà chiunque e lo si è visto in queste prime partite».
«Purtroppo abbiamo sbagliato molto in difesa» – chiude il centrocampista degli abruzzesi – «ed abbiamo amnesie da eliminare. Dobbiamo lavorarci su in queste settimane e sicuramente lavorando con grande impegno riusciremo a raggiungere la giusta maturità per resistere agli attacchi degli avversari. Non è comunque tutta colpa della difesa ovviamente perché la fase di copertura inizia dalle punte e dai centrocampisti. Crisi? No e non siamo però preoccupati in vista del futuro».
Ieri ripresa degli allenamenti allo stadio Valle Anzuca di Francavilla al Mare. Lavoro differenziato per Sforzini e Rizzo mentre Balzano non ha partecipato ai lavori perché impegnato nell'incontro tra Lega, rappresentanti delle società ed arbitri. Sulla via del recupero Schiavi e Rossi. Oggi doppia seduta di allenamento al Valle Anzuca di Francavilla.
Andrea Sacchini