CALCIO

1°Div/B. Il derby dei Pagliari sorride a Dino: L'Aquila perde 1-0 in casa col Pisa

Decisiva una rete di Arma nel primo tempo. Rossoblù sfortunati

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1375


L'AQUILA. Una rete di Arma all'undicesimo del primo tempo consente al Pisa di espugnare non senza difficoltà il Fattori di L'Aquila.
Nulla da fare per l'undici di Giovanni che pur giocando una buona gara perde il derby dei Pagliari e non riesce a dar seguito all'ottimo avvio di campionato, coronato dall'incredibile e storico successo di sette giorni fa sul terreno del Lecce. Molto sfortunati i rossoblù che ai punti avrebbero meritato miglior sorte al cospetto di un Pisa capace di capitalizzare una delle uniche occasioni da gol create.
Bene L'Aquila per intensità e ritmo poi col passare dei minuti la stanchezza ha facilitato il compito del Pisa che ha sofferto per oltre un'ora l'avversario.
In avvio di gara meglio il Pisa, che con abile circolazione del pallone ha messo in difficoltà gli abruzzesi ancora intenti a prendere le misure dei nerazzurri. Già all'undicesimo il vantaggio degli ospiti con Arma, che dopo uno scambio con Giovinco sorprende da posizione defilata l'estremo difensore Testa. L'Aquila in crisi ed al 13esimo Pisa vicino al 2-0 con un colpo di testa da 2 passi di Martella che non inquadra lo specchio della porta. Da qui solo L'Aquila.
A cavallo della mezz'ora 2 buone chance per i padroni di casa. Prima Del Pinto non arriva di un nulla all'appuntamento con la battuta sicura a rete e poi Frediani da oltre 25 metri non centra il sette non di molto.
Al 41esimo De Sousa al volo alza di poco sopra la traversa. Al 45esimo cross col contagiri di Triarico per Frediani che di testa chiama Pugliesi alla grandissima respinta.
Nella ripresa non cambia il canovaccio della gara almeno per i primi 20 minuti. Al 12esimo Frediani illumina per Triarico che piuttosto goffamente non trova l'impatto giusto con la sfera da posizione più che privilegiata.
Poco dopo si rifà vivo il Pisa che costringe Testa alla parata d'istinto su tentativo di Arma.
Sul finire di gara l'ultima ghiotta palla gol per gli abruzzesi con Infantino, che di testa sugli sviluppi di un corner non indirizza bene in mezzo ai pali.
Con questa sconfitta L'Aquila resta a quota 4 in classifica. Domenica trasferta ostica ad Ascoli contro una delle formazioni meglio attrezzate per il salto di categoria.
TABELLINO
L'AQUILA (4-3-3): Testa; Gizzi, Pomante, Zaffagnini, Dallamano; Corapi (22'st Ciotola), Carcione, Del Pinto; Triarico (30'st Cicirelli), De Sousa, Frediani (22'st Infantino). A disposizione: Addario, Ligorio, Di Lollo, Ferrante. Allenatore: Giovanni Pagliari.
PISA (4-4-2): Pugliesi; Pellegrini, Goldaniga, Rozzio, Kosnic; Napoli (24'st Lucarelli), Mingazzini, Sampietro, Martella; Giovinco (44'st Forte), Arma. A disposizione: Provedel, Speranza, Melis, Cia, Bollino. Allenatore: Dino Pagliari.
ARBITRO: Lanza della sezione di Nichelino.
Andrea Sacchini