CALCIO

2°Div/B. Chieti: pareggio amaro 1-1 all'Angelini con l'Ischia. Non basta Cinque

Tante recriminazioni per i neroverdi che sprecano troppo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1138

CHIETI. Cinque al primo minuto illude il Chieti che si lascia raggiungere 180 secondi dopo da Cunzi. Succede tutto nei primi 4 di gioco tra gli abruzzesi e l'Ischia con i primi che più volte nel corso della gara hanno dilapidato buone occasioni per riportarsi in vantaggio. A conti fatti due punti persi per il Chieti, che soprattutto nel finale ha schiacciato gli ospiti nella propria metà campo senza trovare la cattiveria e la determinazione giusta per assestare la zampata vincente.
Un passo avanti deciso però per gli uomini di Di Meo sotto il profilo del gioco e della condizione fisica, che al contrario dell'ultima gara persa a Lamezia ha retto per buona parte dei novanta minuti di gioco.
Tanti rimpianti per i teatini, in superiorità numerica per quasi un tempo, che ora dovranno cercare domenica ad Aprilia i punti persi all'Angelini con l'Ischia.
Pronti via e subito i teatini si portano in vantaggio. Clamorosa disattenzione della retroguarda dell'Ischia su rinvio del portiere Robertiello che trova Cinque abile a freddare Pane in uscita.
Neanche il tempo di esultare e subito l'Isolaverde si riporta in parità. Calcio franco di Armeno, la difesa neroverde marca male e Cunzi di prima intenzione non sbaglia.
Al 23esimo gli ospiti hanno la palla dell'1-2. Di Nardo da 2 passi esalta i riflessi dell'ottimo Robertiello. Al 36esimo direttamente su punizione dalla distanza Mattera sfiora il bersaglio a portiere battuto.
Nella ripresa meglio il Chieti. Dopo una buona iniziativa dell'Ischia finalizzata male da Cunzi, al quarto d'ora l'episodio che avrebbe potuto cambiare la partita: cartellino rosso per lo stesso Cunzi per fallo ingenuo su Cinque.
In superiorità numerica il Chieti spinge. Al 21esimo Guidone da buona posizione calcia male.
Al 29esimo Cinque fa tutto bene superando un paio di avversari e provando la battuta a rete: ottima respinta di Pane.
Ad una manciata di minuti dalla fine Gaeta solo davanti a Pane sparacchia malamente addosso al portiere gialloblù.
Con questo punto il Chieti è salito a quota 4 in classifica. Domenica trasferta sul campo dell'Aprilia, sconfitto 3-0 ieri a Martina Franca.

TABELLINO
CHIETI (4-2-3-1): Robertiello; De Giorgi, Turi (25'pt D'Ascoli), Daleno, Di Filippo; Borgese, Piccinni (10'st Della Penna); Cinque, Berardino, Mangiacasale (25'st Gaeta); Guidone. A disposizione: Gallinetta, Rossi, Di Properzio, De Stefano. Allenatore: Di Meo.
ISCHIA ISOLAVERDE (4-3-3): Pane; Pedrelli, Mattera, Cascone, Tito; Nigro, Alfano (1'st Liccardi), Armeno (9'st De Francesco); Masini, Di Nardo, Cunzi. A disposizione: Mennella, Finizio, Rainone, Longo, Austoni. Allenatore: Campilongo.
ARBITRO: Ceccarelli della sezione di Rimini. Presenti sugli spalti circa 1.200 spettatori.
Andrea Sacchini