CALCIO

2°Div/B. Rigore di Dimas ed il Teramo vola: 1-0 a Poggibonsi

Nessuna rivincita per i toscani beffati ai play-off a maggio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1433


POGGIBONSI. Un rigore di Dimas al minuto 41 del secondo tempo basta ed avanza al Teramo per espugnare Poggibonsi ed incamerare 3 punti fondamentali in ottica classifica e morale. Successo tutto sommato meritato degli abruzzesi che si sono difesi bene ed hanno sfruttato una delle pochissime chance create nell'arco dei novanta di gioco.
Soddisfazione per il tecnico Vincenzo Vivarini che piano piano vede crescere il suo Teramo, ancora imbattuto in campionato.
Tra le qualità migliori del diavolo visto in terra toscano il grande carattere e la grande capacità di saper soffrire e di resistere agli attacchi di un buon Poggibonsi nel momento di massima difficoltà dell'incontro. Bravo l'undici di Vivarini nel non perdere mai la testa sfruttando con cinismo e maestria le disattenzioni della retroguardia di casa.
Il successo degli abruzzesi aumenta ancor più di valore in quanto conquistato in inferiorità numerica per buona parte del secondo tempo per il rosso a Bernardo al decimo. Espulsioni pareggiate soltanto a cinque minuti dalla fine. Il Poggibonsi invece fallisce la “vendetta” sportiva dopo la partecipazione ai play-off conquistata all'ultimo minuto dell'ultima giornata dal diavolo proprio ai danni dei toscani.
Partono decisamente meglio i padroni di casa. Al quarto colpo di testa di Pera su suggerimento di Tafi e palla di poco fuori dallo specchio della porta.
Alla mezz'ora ancora l'attaccante giallorosso riceve palla da una rimessa laterale e di prima intenzione sfiora il palo di Serraiocco. Al 35esimo la prima occasione per il Teramo giunge sugli sviluppi di un corner di Di Paolantonio: colpo di testa nel mucchio di Casolla e grande respinta di Anedda.
Nella ripresa al decimo episodio importante della gara. A palla lontana Bernardo colpisce Checchi e viene espulso dal direttore di gara. Teramo in dieci e pallino del gioco tutto nelle mani del Poggibonsi, che però non riesce a creare pericoli clamorosi.
Al 41esimo il gol vittoria del Teramo. Fallo di mano di Roveredo e penalty. Dal dischetto il neo-entrato Dimas non sbaglia.
Occasione d'oro per il pari in pieno recupero con Ferri Marini che di testa colpisce in pieno la traversa a Serraiocco battuto. Poggiboni che chiuderà la gara in nove uomini per le espulsioni di Croce e Checchi rispettivamente al 36esimo e 47esimo.
Con questo successo il Teramo è salito a quota 7 in classifica. Buon avvio di campionato per gli uomini di Vivarini che domenica in casa a Piano d'Accio riceveranno la visita del Tuttocuoio, bloccato ieri 1-1 in casa dal Melfi.

TABELLINO
POGGIBONSI (4-3-1-2): Anedda; Tafi, Roveredo, De Vitis (46'st Braga), Checchi; Baldassin (28'st Ferri Marini), Scampini, Croce; Civilleri; Scardina (35'st Gucci), Pera. A disposizione: Di Salvia, Pupeschi, Rebuscini, Giacomelli. Allenatore: Tosi.
TERAMO (4-3-3): Serraiocco; Scipioni, Gregorio, Ferrani, Speranza; Pacini, Cenciarelli (44'st De Fabritiis); Casolla (13'st Gaeta), Di Paolantonio, Sassano (30'st Dimas); Bernardo. A disposizione: Otranto, Caidi, Petrella, Patierno. Allenatore: Vivarini.
ARBITRO: Boggi della sezione di Salerno.
Andrea Sacchini