CALCIO

2°Div/B. Buona la seconda per il Teramo. Regolato in casa 2-0 il Foggia

In gol Dimas e Scipioni. Espulso Lulli a venti minuti dalla fine

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2085


TERAMO. Buona la seconda per il Teramo che non senza difficoltà supera 2-0 in casa il Foggia e mantiene il numero 0 nella casella delle sconfitte. Un gol per tempo di Dimas al 44esimo e Scipioni al 34esimo sono stati sufficienti per domare la resistenza di un Foggia mai domo che però non ha sfruttato a dovere la superiorità numerica per oltre venti minuti di gioco. Espulsione di Lulli per doppia ammonizione che avrebbe potuto costare cara ad un diavolo ben coperto ed attento nel chiudere ogni spazio alle sortite dei pugliesi.
Alla fine tre punti meritati per Vivarini che potrà attendere il match di domenica a Poggibonsi con maggiore tranquillità.
Avvio buono del Teramo. Dimas al quinto da fuori area non inquadra di poco la porta. Ancora l'attaccante abruzzese protagonista al minuto 23 con l'uscita dell'estremo difensore foggiano Micale a chiudere lo specchio. Al 33esimo grandissima parata di Micale su tentativo al volo dal limite di Sassano.
Al 43esimo finalmente la pressione continua del Teramo viene premiata. Dimas riceve un buon pallone ed a tu per tu con Micale insacca: 1-0 diavolo.
Reazione dei rossoneri al primo della ripresa con Agnelli, che dalla lunga distanza spara sul fondo non di molto. Due minuti dopo contrattacco del Teramo con Di Paolantonio che di testa sfiora il bersaglio grosso.
Al 18esimo ancora Teramo con Bernardo che a tu per tu con Micale cestina piuttosto goffamente la ghiotta occasione del 2-0.
Al 25esimo l'episodio che avrebbe potuto cambiare la storia del match: espulsione per il biancorosso Lulli nel momento migliore degli abruzzesi.
Foggia però tutt'altro che in giornata che non ha saputo approfittare della superiorità numerica. A dieci dalla fine il raddoppio di Scipioni direttamente su calcio di punizione che ha messo in ghiaccio risultato e 3 punti al Teramo.
Con questo prezioso successo il Teramo è salito a quota 4 in classifica. Domenica difficile trasferta sul campo del Poggibonsi che ieri ha distrutto 4-1 l'Arzanese a domicilio.


TABELLINO
TERAMO (4-2-3-1): Serraiocco; Scipioni, Ferrani, Speranza, Di Gregorio; Lulli, Pacini (30'st Petrella); Sassano, Bernardo, Di Paolantonio; Dimas (6'st Casolla). A disposizione: Narduzzo, De Fabritiis, Caidi, Marini, Gaeta, Ambrosini. Allenatore: Vivarini.
FOGGIA (3-5-2): Micale; Filosa, D'Angelo, Loiacono; Savarise (30'st Grea), Agnelli, Venitucci (19'st Licata), Agostinone, Cavallaro; Leonetti (17'st Zizzari), Giglio. A disposizione: Monaco, Pambianchi, Martino, Di Gregorio. Allenatore: Padalino.
ARBITRO: Pierro della sezione di Nola.
Andrea Sacchini



08-09-2013 Teramo - Foggia 2-0
08-09-2013 Vigor Lamezia - Chieti 1-0
08-09-2013 Melfi - Aversa 1-0
08-09-2013 Ischia Isolaver… - Gavorrano 0-0
08-09-2013 Casertana - Cosenza 0-1
08-09-2013 Arzanese - Poggibonsi 1-4
08-09-2013 Aprilia - Sorrento 2-1
08-09-2013 Tuttocuoio - Messina 1-1
07-09-2013 Castel Rigone - Martina 0-0