CALCIO

Delfino Pescara. Stasera il posticipo a Trapani. Mercato: salutano Bjarnason e Capuano

L'islandese a meno di 24 ore dalla fine del mercato è stato ceduto alla Samp

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3798




TRAPANI. Il Pescara è partito ieri nel primo pomeriggio alla volta di Trapani in vista del posticipo della seconda giornata di stasera contro i siciliani neo-promossi in Serie B. Vera e propria emergenza in difesa per mister Marino che dovrà rinunciare agli infortunati Schiavi e Rossi ed a Cosic, convocato dalla sua nazionale. Out anche Politano e Sforzini mentre Zuparic raggiungerà il ritiro della nazionale croata Under 21 soltanto martedì. Proprio i giovani ed i tanti convocati nelle selezioni giovanili ad oggi possono rappresentare un problema non di poco conto per il Pescara: «è chiaro che con tutte queste partite delle nazionali ad essere penalizzate sono soprattutto le squadre che puntano sui giovani. Speravo di avere Cosic a disposizione ed abbiamo richiesto di averlo fino a martedì ma purtroppo questa nostra richiesta non è stata accolta».
Poi sulla gara con il Trapani: «so che c'è grande entusiasmo intorno la squadra di Boscaglia. Per noi sarà molto dura ma in campo si va sempre in undici contro undici. Dobbiamo essere bravi nell'approccio alla gara. Se manca concentrazione si rischiano brutte figure».
Marino ha convocato 21 giocatori: i portieri Falso, Pelizzoli e Pigliacelli; i difensori Balzano, Bocchetti, Capuano, Frascatore, Zuparic e Zauri; i centrocampisti Brugman, Fornito, Kabashi, Ragusa, Nielsen, Rizzo e Viviano; gli attaccanti Cutolo, Maniero, Mascara, Padovan e Piscitella.
Nel Trapani mister Boscaglia ha convocato 23 giocatori: i portieri Nordi, Marcone e Dolenti; i difensori Pagliarulo, Daì, Priola, Martinelli, Lo Bue, Rizzato e Terlizzi; i centrocampisti Garufo, Pirrone, Caccetta, Madonia, Ciaramitaro, Pacilli, Nizzetto e Feola; gli attaccanti Abate, Mancosu, Djuric, Gambino e Iunco. Dirigerà l'incontro Renzo Candussio della sezione di Cervignano. Fischio d'inizio alle ore 20,30.

MERCATO. BJARNASON SALUTA E PASSA ALLA SAMPDORIA. CAPUANO AD UN PASSO DAL CAGLIARI
Non c'è solo il campionato nei pensieri dei tifosi del Pescara. Oggi infatti alle ore 23,00 chiuderà la finestra estiva di calciomercato. Ultimo giorno di trattative cruciale per trovare il sostituto di Bjarnason, la cui metà è stata ceduta proprio ieri sera alla Sampdoria per una cifra vicina al milione di euro più 200mila euro di eventuali bonus legati alle presenze in campionato. La scelta del Delfino di privarsi del centrocampista islandese, discutibile visto il pochissimo tempo a disposizione per trovare un rimpiazzo all'altezza, non ha fatto certamente felice il tecnico Pasquale Marino, che aveva messo proprio l'ex giocatore dello Standard Liegi al centro del nuovo progetto tecnico degli adriatici. Bjarnason in giornata sarà a Genova per le visite mediche e per porre la definitiva firma sul nuovo contratto.
Sempre per quanto riguarda il mercato in uscita, Marco Capuano è ad un passo dal trasferimento al Cagliari in prestito oneroso di 500mila euro con diritto di riscatto.
Meno di 24 ore ad ogni modo e tutti i nodi del mercato biancazzurro verranno sciolti, per buona pace dei tifosi e di mister Marino che con gli attuali giocatori sembrava aver trovato la quadratura del cerchio dopo un avvio di stagione esaltante.

TRAPANI-PESCARA: LE PROBABILI FORMAZIONI
TRAPANI (4-4-2): Nordi; Lo Bue, Terlizzi, Martinelli, Rizzato; Nizzetto, Ciaramitaro, Cacetta, Madonia; Mancosu, Djuric.
PESCARA (4-3-3): Pelizzoli; Balzano, Schiavi, Capuano, Rossi; Nielsen, Brugman, Rizzo; Ragusa, Maniero, Mascara.
Andrea Sacchini