CALCIO

Virtus Lanciano. Altri 2 innesti in vista del secondo anno di B: Nicolao e Gentile

Il Ds Luca Leone è a Milano per chiudere altre trattative

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3882




LANCIANO. Con la presentazione ufficiale lunedì del nuovo tecnico Marco Baroni e la partenza lo stesso giorno per la prima parte del ritiro, è scattata ufficialmente la nuova stagione della Virtus Lanciano. Reduci da 2 anni favolosi i frentani non dovranno assolutamente abbassare la guardia nel secondo anno consecutivo in Serie B. Per la seconda parte del ritiro Marco Baroni si augura di avere a disposizione quella che sarà a grandi linee la squadra che affronterà il prossimo difficile anno in cadetteria. Proprio per questo motivo il Ds Luca Leone tornerà a Milano con l'obbiettivo di chiudere al più presto qualche importante trattativa di mercato. In programma incontri con dirigenti della Juventus (per il passaggio in prestito di qualche giovane di valore e di prospettiva, ndr) e del Sassuolo per chiedere la conferma in prestito secco o comproprietà dell'attaccante Falcinelli, che a meno di clamorosi colpi di scena verrà girato nuovamente in Serie B. Il calciatore ha già fatto sapere di gradire la soluzione abruzzese dopo l'ottimo campionato disputato la scorsa stagione. 


Nel frattempo dopo le conferme importanti di Piccolo, Paghera e Minotti e l'ingaggio di Thiam, ieri la Virtus Lanciano ha piazzato altri 2 colpi di mercato. È ufficiale l'arrivo di Giuseppe Nicolao, terzino sinistro classe 1994 in prestito secco dal Napoli. Via libera anche per Claudio Gentile, giovane centrocampista classe 1994 scuola Juventus. L'anno scorso alla Pro Vercelli in Serie B, Gentile ha firmato un contratto come giovane di serie in precontratto.
Proseguono intanto i lavori della squadra nella prima parte del ritiro estivo sul campo Memmo. Al mattino lavoro sul campo con esercizi per la resistenza. Nel pomeriggio piscina per tutto il gruppo. Gli allenamenti proseguiranno oggi al Memmo. Dal 21 luglio scatterà la seconda fase del ritiro a Guardiagrele (Ch).
Andrea Sacchini