CALCIO

Chieti calcio: consegnata la fideiussione: il 19 luglio il responso del Consiglio Federale

Nessuna news a livello societario: Bellia potrebbe andare avanti da solo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3326




CHIETI. Il Chieti ha comunicato che nel tardo pomeriggio di ieri ha consegnato alla sede della Co.Vi.Soc a Roma la fideiussione di 400mila euro rilasciata dalla Banca Serfina a garanzia dell'iscrizione del club al prossimo campionato di Seconda Divisione. La documentazione consegnata rappresenta il tassello mancante che a meno di sorprese consentirà al sodalizio abruzzese di partecipare al prossimo torneo. Giunti a questo punto bisogna attendere soltanto l'ufficialità, prevista per il 19 luglio, giorno nel quale il Consiglio Federale darà il suo responso. In “bilico”, oltre al Chieti, diversi sodalizi di Prima e Seconda Divisione. Il 19 luglio verrà inoltre ufficializzato il format del campionato 2013/2014. 


Nelle prossime ore intanto dovrebbe essere ufficializzato il nome del nuovo allenatore: il pole position resta l'ex Silvio Paolucci, con il quale l'accordo è ormai in via di definizione. Si attenderà ad ogni modo l'ufficialità dell'iscrizione al campionato di Seconda Divisione, che per i dirigenti teatini ora appare una mera formalità. Ancora vacante infine la poltrona di Direttore Sportivo, con Alessandro Battisti che è diventato ufficialmente il nuovo Ds del Sorrento. Dispiaciuto Bellia, che nei prossimi giorni dovrà trovare un sostituto all'altezza (D'Ottavio? Ndr) in vista del campionato di Seconda Divisione più difficile di sempre.
Poche novità invece per quanto riguarda le altre abruzzesi, con L'Aquila e Teramo che hanno già piazzato i primi importanti colpi di mercato in vista della prossima stagione. Il Teramo proprio ieri ha ufficializzato Lulli e Petrella, per i quali era già stato trovato un accordo nei minimi dettagli col Pescara già nei giorni scorsi. Lulli arriva a titolo definitivo mentre Petrella è stato acquistato in comproprietà.
Andrea Sacchini