CALCIO

Virtus Lanciano. Mister Baroni si presenta: «2 anni meravigliosi. Ora vietato rilassarci»

Oggi i primi allenamenti allo stadio Biondi di Lanciano

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4109




LANCIANO. Concentrazione, fame di vittorie e grande sacrificio. Queste le prime parole del neo-tecnico della Virtus Lanciano Marco Baroni, presentato questa mattina nella sala stampa dello stadio Guido Biondi di Lanciano. Convinto sostenitore della cultura del lavoro, Baroni nella sua esperienza è stato allenatore in Serie C di Rondinella, Montevarchi, Sud Tirol e Carrarese ed ha guidato la Primavera di Siena e Juventus.
«Il Lanciano viene da 2 anni fantastici, sicuramente i migliori della sua storia» – ha raccontato il tecnico dei frentani, Marco Baroni – «ma ora non dobbiamo commettere il grave errore di rilassarci. Non possiamo mollare proprio adesso anche perché confermarsi è una cosa molto difficile. Squadra ed ambiente dovranno ora lottare compatti per un unico obbiettivo: la salvezza, che la si ottiene soltanto tutti insieme. Non è il singolo che conquista le vittorie ma è tutto un insieme di fattori».
«Il Lanciano non deve dimenticare da dove è venuto» – chiude Baroni – «e ciononostante dobbiamo avere grandi obbiettivi. Dobbiamo essere bravi ad alimentare quelle motivazioni che in questi 2 anni hanno fatto grandissima questa squadra. Servono sacrifici e lavoro. È l'unico modo per mantenersi a galla. Sarà un campionato difficile e livellato, starà a noi cercare di sbagliare il meno possibile».
Per la prima fase del ritiro la società ha convocato 21 giocatori: i portieri Casadei, Amabile ed Aridità; i difensori Amenta, Aquilanti, Di Filippo, Esposito, Mammarella e Scrosta; i centrocampisti Di Cecco, Marceta, Minotti, Paghera, Vastola, Verna e Volpe; gli attaccanti Fofana, Pepe, Piccolo, Plasmati e Turchi. Nei prossimi giorni raggiungeranno il ritiro estivo tutti quei giocatori che verranno acquistati per alzare il livello tecnico dell'attuale organico. Le priorità riguardano un portiere, un difensore centrale ed uno di fascia oltre all'acquisto già fatto del Primavera del Napoli Nicolao, forse un centrocampista centrale, un esterno ed una punta centrale che possa dar respiro alle volte al titolare Plasmati.
Gli allenamenti inizieranno questo pomeriggio allo stadio Guido Biondi di Lanciano.
Andrea Sacchini