CALCIO

Virtus Lanciano. Dopo Paghera ecco anche il ritorno di Minotti

Dall'Inter dovrebbe arrivare Thiam

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3501




LANCIANO. Altro tassello importante in vista del prossimo campionato per la Virtus Lanciano che nella mattinata di ieri ha raggiunto l'accordo con l'Atalanta per il prolungamento del prestito di Nadir Minotti. Il giovane centrocampista classe 1992, giunto con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto, raggiungerà nei prossimi giorni i suoi compagni in ritiro. Minotti ha realizzato un gol l'anno scorso con i frentani in 23 gettoni di presenza e proprio a Lanciano cerca ulteriori conferme dopo il buon torneo disputato l'anno appena trascorso. L'ingaggio di Minotti da continuità all'ottimo lavoro svolto l'anno scorso dai dirigenti rossoneri, che nelle ultime settimane avevano incassato con grande soddisfazione il sì prima di Piccolo e poi di Paghera. Per Falcinelli invece bisognerà ancora trovare un accordo col Sassuolo, club che detiene l'intero cartellino dell'attaccante. 


Nei prossimi giorni inoltre verranno definiti gli acquisti di alcuni elementi di grande valore della rosa della Juventus, espressamente richiesti dal neo-tecnico rossonero Marco Baroni. Asse di mercato anche con il Verona, dal quale potrebbero giungere il terzino Filippo De Col ed il centrocampista Simone Calvano, quest'ultimo in comproprietà tra Hellas e Milan. Da qui a settembre ad ogni modo saranno diversi i giovani di prospettiva che vestiranno la maglia della Virtus Lanciano. Elementi dal buon avvenire che potrebbero trovare in Abruzzo le condizioni ideali per emergere, come è stato per Leali (che ha fatto ritorno alla Juventus prima di passare allo Spezia, ndr) ed Almici (acquistato dal Cesena, ndr).
Dall'Inter infine nelle prossime ore dovrebbe arrivare la punta Mame Baba Thiam, autore l'anno scorso di ottimo campionato con la casacca del Sud Tirol, chiuso con 5 reti in 27 incontri.
Andrea Sacchini