CALCIO

Lega Pro. Bellia: «il Chieti sarà iscritto». L'Aquila: rinnovano Testa e Carcione

Il patron dei neroverdi tranquillizza i tifosi sulla fideiussione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3092




CHIETI. Il Chieti avrà tempo fino al 18 luglio per presentare la fideiussione da 400mila euro a garanzia dell'iscrizione al prossimo campionato di Seconda Divisione. Tutta la documentazione nei giorni scorsi è stata presentata dal club neroverde, che attende soltanto la fideiussione dalla banca Serafina per formalizzare l'iscrizione. In ogni caso i teatini andranno certamente incontro ad un punto di penalizzazione da scontare nel prossimo campionato. Torneo che sarà molto competitivo considerate le zero promozioni e le ben 8 retrocessioni (6 dirette e 2 dopo i play-out).


Intanto ieri il presidente Walter Bellia è tornato a parlare sulle polemiche circa l'iscrizione al campionato e l'eventuale cessione del club: «continuo a fare grandi sacrifici per mantenere vivo il calcio a Chieti e per il momento sono da solo. Ho letto che l'imprenditore Di Cosola è interessato ad acquistare la società, ma non è stata avviata nessuna trattativa. Negli ultimi giorni ho detto no ad altri imprenditori che non avevano garanzie necessarie a far sopravvivere a lungo il calcio in questa città. Non permetterò mai a nessuno di portare il Chieti al fallimento, evitato più volte grazie a tanti sacrifici miei e della mia famiglia».
Sulla mancata consegna della fideiussione: «il problema purtroppo non è stato nostro ma della banca. Ci sono stati tempi tecnici più lunghi ma l'iscrizione del Chieti non è affatto a rischio. Ho già consegnato tutta la documentazione necessaria, assegni circolari compresi...».


In casa L'Aquila invece è già tempo di mercato, con la società che ieri ha ufficializzato i rinnovi di contratto del portiere Andrea Testa (classe 1990, ndr) e dell'esperto centrocampista Imperio Carcione. Due conferme importantissime in vista del prossimo campionato, con L'Aquila che cercherà di ben figurare nonostante un'annata anomala con nessuna retrocessione prevista. A giorni il responsabile dell'area tecnica Ercole Di Nicola si incontrerà con i pari ruolo di Pescara e Roma per portare nel capoluogo diversi elementi giovani di grande prospettiva. Dai biancazzurri infatti potrebbero arrivare Falso, Lulli e Soddimo. Interessa anche il regista Luca Berardocco, che nei giorni scorsi ha rescisso il proprio contratto proprio col Pescara.
Andrea Sacchini