CALCIO

Lega Pro. L'Aquila e Chieti alle prese con novità societarie. Di Nicola resta Ds

Il patron Bellia continua a lavorare per la cessione del club

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1588




L'AQUILA. Conquistata sul campo la promozione in Prima Divisione dopo il successo in finale nel doppio confronto col Teramo, L'Aquila prepara già il prossimo campionato. L'obbiettivo, in un torneo privo di retrocessioni per la nuova Serie C unica che partirà dalla stagione 2014/2015, è comunque quello di costruire una squadra competitiva in grado di gettare solide basi in vista dell'anno prossimo. Il sodalizio rossoblù ha già cominciato a muovere i primi passi, confermando in gran parte l'organigramma tecnico per la prossima stagione. Resterà il responsabile dell'area tecnica Ercole Di Nicola nonostante la corte serrata di diverse compagini, Ascoli in primis. 


A breve verrà ufficializzato il prolungamento contrattuale anche per Giovanni Pagliari, il tecnico della straordinaria rimonta nei play-off dell'Aquila fino alla promozione.
Domani mattina verrà presentato intanto il nuovo assetto societario. Difficilmente ci saranno novità, con la compagine societaria che a grandi linee sarà composta dagli stessi dirigenti che hanno riportato l'undici del capoluogo nell'ex C1. 


Acque agitate invece in casa Chieti, con il patron Walter Bellia che continua a lavorare per la cessione della maggioranza del pacchetto azionario della società a Damiano Genovese. Entro pochi giorni sono attese novità, con il presidente neroverde che non ha nessuna intenzione di attendere ancora a lungo la risposta dell'imprenditore campano. Nell'eventualità concreta di un naufragio della trattativa con Genovese, il club verrebbe comunque iscritto al prossimo campionato con l'obbiettivo di conquistare una salvezza non impossibile ma molto più difficile rispetto gli ultimi anni.


Andrea Sacchini