IL VIDEO

GIOVANI CONTRO: PROTESTE IN BRASILE PER LE SPESE PER I MONDIALI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5091



BRASILE. Manifestazioni di protesta in tutto il Brasile. Forti preoccupazioni per  il governo di sinistra della presidente Dilma Rousseff, che in serata ha rotto il silenzio dopo che un gruppo di giovani e' riuscito a forzare il cordone di polizia e a salire sul tetto del parlamento di Brasilia.

Il presidente ha detto :«'le manifestazioni pacifiche sono legittime»' e che «'e' prerogativa dei giovani manifestare'».
I manifestanti, centinaia di migliaia in almeno 11 citta' del Paese, protestano contro l'aumento dei prezzi dei trasporti pubblici e contro le spese del governo per l'organizzazione della Confederations Cup, cominciata sabato scorso, e i Mondiali di calcio del 2014. Le proteste, in gran parte pacifiche, sono degenerate in scontri violenti a Rio de Janeiro e Belo Horizonte, dove si e' disputato l'incontro di calcio Nigeria-Tahiti della Confederations. Spettacolare l'occupazione del tetto del parlamento di Brasilia da parte di alcune centinaia di manifestanti, in stragrande maggioranza studenti, che hanno srotolato striscioni e intonato cori contro il governo.